/ Cronaca

Notizie di sport

Cronaca | 03 aprile 2020, 17:25

Ventimiglia: molti raccolti distrutti per mancata vendita, il Comune chiederà lo stato di calamità naturale

“Queste immagini sono un colpo al cuore di noi tutti – dice Spinosi - soprattutto dei coltivatori che dopo tanto lavoro devono distruggere la loro creatura... non ci sono parole”.

Ventimiglia: molti raccolti distrutti per mancata vendita, il Comune chiederà lo stato di calamità naturale

L’Amministrazione comunale di Ventimiglia ha chiesto lo stato di calamità alla Regione Liguria per cercare di sostenere il comparto agricolo, in particolare dei fiori recisi tipici dell'estremo ponente ligure.

La conferma arriva dal Presidente del Consiglio comunale, Andrea Spinosi, che è un operatore del settore e ci ha inviato un video di un collega, Alessandro Lorenzi, che ha un’azienda agricola a Bevera. Immagini che non avremmo mai voluto vedere e che ritraggono l’imprenditore, dopo tanto lavoro, cure e spese sostenute deve distruggere il raccolto per mancata vendita.

“Queste immagini sono un colpo al cuore di noi tutti – dice Spinosi - soprattutto dei coltivatori che dopo tanto lavoro devono distruggere la loro creatura... non ci sono parole”.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium