/ Attualità

In Breve

venerdì 16 aprile
giovedì 15 aprile

Attualità | 02 marzo 2020, 17:57

Coronavirus: scatta la petizione online per chiedere il prolungamento della chiusura delle scuole, "Da noi come a Savona"

"Chiediamo pari trattamento, pari attenzione, pari tutele, pari leggi rispetto alla provincia di Savona"

Coronavirus: scatta la petizione online per chiedere il prolungamento della chiusura delle scuole, "Da noi come a Savona"

E' stata lanciata una petizione online sulla piattaforma 'Change.org' per chiedere il prolungamento della chiusura delle scuole in provincia di Imperia. A proporla alcuni cittadini preoccupati per il rischio contagi da coronavirus, considerata la vicinanza con la provincia di Savona, in particolare con Alassio e Laigueglia, dove si sono verificati i casi di infezione dal Covid-19.

Nelle province di Imperia, Genova e Spezia, è stato deciso infatti di riaprire le scuole mercoledì 4 marzo, mentre nel savonese la chiusura è stata prolungata per tutta la settimana. I promotori chiedono parità di trattamento per la provincia di Imperia.

La petizione è rivolta al Governatore della Regione Liguria Giovanni Toti e alla Presidenza del Consiglio dei Ministri:

"Vista l'estrema vicinanza della città di Imperia alle zone colpite dal coronavirus (Alassio e Laigueglia)

vista la MAGGIORE vicinanza della città di Imperia dalle zone colpite rispetto alla città di Savona

chiediamo come cittadini di Imperia alle Istituzioni che dovrebbero tutelarci PARI TRATTAMENTO, pari attenzione, pari tutele, pari leggi (come ad esempio la chiusura degli Istituti Scolastici) rispetto alla provincia di Savona.

Essere tutelati è un nostro diritto", si legge nel testo.

Il presidente della Regione ha nel frattempo comunicato che si sta pensando all'opportunità di prolungare o meno la chiusura delle scuole anche nelle altre province liguri.

Francesco Li Noce

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium