Leggi tutte le notizie di SALUTE E BENESSERE ›

Eventi | 18 febbraio 2020, 14:54

Il 25 febbraio tornerà il 63° Carnevale di Arma di Taggia: Rita Longordo presidente del concorso 'la maschera più bella'

La principale novità del tradizionale appuntamento armese sarà il ritorno del concorso 'La maschera più bella', quest'anno presieduto dalla vincitrice dello Zecchino d'Oro.

Rita Longordo

Rita Longordo

Per la 63ª edizione del Carnevale di Arma di Taggia tornerà il concorso de ‘La maschera più bella’. A decretare il vincitore di quest’anno ci penserà Rita Longordo, la bimba di Bussana (Sanremo) vincitrice del 62° Zecchino d’Oro con la sua ‘Acca’. Una storia importante per il Carnevale di Taggia, grazie al lavoro dei volontari che da decenni consente a tutti di gioire per un grande momento di festa. Il tema di quest’anno sarà il circo

Le iscrizioni alla competizione prenderanno il via alle 16 ma, la festa vera e propria inizierà già alle 14 e come da tradizione coinvolgerà il centro di Arma di Taggia. Non mancheranno anche quest’anno i giochi realizzati dai genitori volontari, la sfilata nelle vie, i tradizionali crustoli ed i pesci rossi, elementi che da sempre contraddistinguono l’evento armese dai molti altri festeggiamenti di carnevale che animano la riviera. Prevista anche la creazione di un carro allegorico, che fungerà da 'locomotiva' del corteo, all'interno del quale si esibirà anche la banda 'Pasquale Anfossi'.

Da evidenziare che la giuria, presieduta da Rita Longordo (don Alessio Antonelli, il Sindaco del Ccr, Anna Smeraldo, Guido Siffredi, organizzatore storico del carnevale), assegnerà i premi migliori alle maschere più originali, magari quelle più particolari anche se non assolutamente perfette. 

Dietro l’organizzazione della manifestazione troviamo: la Parrocchia di San Giuseppe e Sant'Antonio, il Comune di Taggia (in particolare l’assessorato al turismo), il comitato Natale a Villa Boselli, la Croce Verde di Arma-Taggia, l’Oratorio Don Bosco, il gruppo Scout Taggia 1. E' prevista la presenza di circa 2.500 partecipanti, per una festa molto attesa tra i bambini ma anche tra i più grandi.

Verranno emesse le classiche ordinanze di divieto di transito nelle vie in cui passerà il corteo (via Colombo, via Cornice, via Queirolo, lungomare, via Lido, via Nazario Sauro, via Boselli e via Magellano) ma anche i divieti di schiuma da barba, spray al peperoncino ed oggetti pericolosi che somiglino ad armi improprie. 

Stefano Michero

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

martedì 26 maggio
lunedì 25 maggio
domenica 24 maggio
venerdì 22 maggio
giovedì 21 maggio
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium