/ Calcio

Calcio | 23 gennaio 2020, 15:30

Calcio, Prima Categoria. Crisi Carlin's Boys, Andrea Cianci non ci gira intorno: "Momento difficile, ne usciremo con il lavoro. Il Quiliano&Valleggia? Andiamo per vincere"

Il difensore analizza la situazione non semplice in casa neroazzurra

Andrea Cianci, difensore della Carlin's Boys

Andrea Cianci, difensore della Carlin's Boys

La Carlin's Boys sta vivendo un momento di piena difficoltà nel campionato di Prima Categoria.

A confermarlo è l'ultimo posto occupato dalla squadra neroazzurra e le ultime due sconfitte consecutive arrivate oltre il 90' minuto contro Olimpia Carcarese e Don Bosco Valle Intemelia.

Domenica si apre il girone di ritorno e per i matuziani sarà importante non perdere terreno nella corsa salvezza con di fronte la trasferta sul campo del Quiliano&Valleggia: analizza la situazione l'esperto difensore Andrea Cianci.

Andrea, state attraversando un momento difficile: come si esce sa questa situazione? "Sì, è in un momento difficile, ma credo che l'unica maniera per uscire da questa situazione è il tanto lavoro e con il gruppo più unito che mai. Questa è una cosa che fortunatamente abbiamo, in quanto siamo davvero affiatati".

Domenica il girone di ritorno si parte con la trasferta sul campo del Quiliano&Valleggia: quanto vale per voi questa partita? "La volontà per domenica è quella di vincere e cercheremo di farlo in tutti i modi. Siamo consapevoli che questa partita vale tantissimo per la nostra stagione".

Nelle ultime due partite avete perso oltre il 90° minuto: secondo te c'è anche qualche problema di tenuta fisica? "No, a livello fisico stiamo benissimo. Abbiamo lavorato tanto nel corso della sosta natalizia, lo dimostra il fatto che prima di perdere contro l'Olimpia Carcarese nei minuti di recupero avevamo ripreso la partita nonostante l’inferiorità numerica. In questo periodo abbiamo avuto soltanto tantissima sfortuna e magari abbiamo peccato di un po' di lucidità in certi momenti della gara, ma fisicamente stiamo davvero bene. Per domenica recuperiamo anche qualche squalificato e infortunato, quindi siamo determinati ad andare a prenderci questa vittoria".

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium