/ Attualità

Notizie di sport

Attualità | 22 gennaio 2020, 12:00

Ancilla Bianchi è il sindaco del primo consiglio comunale dei ragazzi di Badalucco, dai bambini l'input per un paese più pulito (Foto)

Dopo l’approvazione del regolamento, letto un punto a testa dai 12 bimbi, si è passati all’elezione del sindaco e del vicesindaco. Carica, quest’ultima, ricoperta da Aurora Oliva.

Da sinistra, Ancilla Bianchi, Matteo Orengo e Aurora Oliva

Da sinistra, Ancilla Bianchi, Matteo Orengo e Aurora Oliva

Ancilla Bianchi, è il primo sindaco del consiglio comunale dei ragazzi di Badalucco. Da oggi arriva anche in valle Argentina questo importante organo amministrativo che coinvolge i giovani. 

Dopo l’approvazione del regolamento, letto un punto alla volta, dai 12 bimbi, si è passati all’elezione del sindaco e del vicesindaco. Carica, quest’ultima, ricoperta da Aurora Oliva. 

Oltre ad Aurora ed Ancilla entrano ufficialmente nel consiglio comunale dei ragazzi anche: José Rosapinta, Agapi Stamatelopoulos, Edoardo Coldebella, Marco Cappelli, Nicolò Querimi, Emanuele Anfossi, Edoardo Orengo, Beatrice Viano, Matilde Nicosia e Roberto Hida. Loro sono l'espressione delle scuole elementari e delle scuole medie badalucchesi e rimarranno in carica per un anno. 

Interessante notare come tutti i candidati sindaco abbiano espresso diverse priorità da attuare per migliorare Badalucco. Ricorrente la necessità di rendere il borgo più pulito e di adottare la raccolta differenziata, sinonimo di una sensibilità verso le tematiche ambientali. Oltre a questo anche qualche desiderio: una pista per le biciclette, aggiustare il parco giochi della villa e riproporre i giochi in piazza. Tanti temi che saranno al centro del confronto durante le commissioni consigliari chiamate ad esprimersi su alcune tematiche importanti per questi bimbi come: ambiente, cultura e giochi. 

I vari passaggi sono stati seguiti da Valeria Lanteri, insegnante referente nell'Istituto Comprensivo di Taggia e da Luisa Palumbo, consigliera comunale dell'amministrazione degli adulti. Per l'occasione, oggi, erano presenti anche il sindaco di Badalucco, Matteo Orengo e l'assessore Giuseppina Laigueglia. 

Il primo cittadino del paese, complimentandosi con la sindaca e la vicesindaco dei ragazzi, ha donato una copia della costituzione e del tricolore. La nascita del Consiglio Comunale dei Ragazzi rappresenta un momento di crescita istituzionale per questo paese. Un'iniziativa che porterà i rappresentanti dei giovani a confrontarsi anche con gli adulti, un po' come avviene da tanti anni su Taggia, una delle realtà più longeve della provincia di Imperia, quando si parla di CCR. Il primo appuntamento? La festa di San Giorgio, il 23 aprile dove Ancilla Bianchi sarà chiamata ad affiancare Matteo Orengo.  

 

 

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium