/ Cronaca

Cronaca | 19 gennaio 2020, 14:19

Taggia: ordinanza di non potabilità dell'acqua, domani potrebbe arrivare la revoca

"Le analisi effettuate da Rivieracqua sullo stato delle acqua del nostro acquedotto hanno dato valori rassicuranti" - conferma il sindaco Conio.

Taggia: ordinanza di non potabilità dell'acqua, domani potrebbe arrivare la revoca

"Le analisi effettuate da Rivieracqua sullo stato delle acqua del nostro acquedotto hanno dato valori rassicuranti".

La conferma arriva dal sindaco di Taggia Mario Conio, che preannuncia la fine del ordinanza di non portabilità dell'acqua nel Comune, per tutte le abitazioni situate a nord del cimitero. Prima di revocare l'ordinanza bisognerà aspettare almeno la giornata di domani.
 
"È in ogni caso indispensabile attendere le analisi di conferma effettuate da Asl, per poter poi annullare l’ordinanza di non potabilità se non previa bollitura. - precisa Conio - Confido di ottenere tali dati nella giornata di domani, al momento è quindi obbligatorio continuare a non utilizzare l’acqua ad uso alimentare se non previa bollitura".

Sono almeno 4mila le famiglie coinvolte dalla non potabilità dell'acqua. L'area a nord del cimitero, infatti, comprende tutto l'abitato di Taggia escludendo Levà ed Arma di Taggia. 

Stefano Michero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium