Leggi tutte le notizie di SALUTE E BENESSERE ›

INFERMIERE E SALUTE | 22 dicembre 2019, 06:00

Infermiere e Salute: un caro augurio di Buon Natale

Dal profondo del mio cuore auguro a tutti un felice Natale, ed un anno nuovo ricco di sorprese, speranza, ma soprattutto serenità.

Infermiere e Salute: un caro augurio di Buon Natale

Cari Lettori,

anche quest’anno è arrivato il Natale e tra pochissimo il 2020 busserà alle porte.

Per qualcuno sarà stato un bellissimo anno, per altri un anno da dimenticare.

Diamo per scontato che ci siano delle persone che siano meno fortunate di noi, che hanno perso il bene più prezioso, un bene impalpabile, ma che può far cambiare la vita in un attimo: La salute.

Per chi come me è in contatto con i malati tutto l’anno è veramente difficile dimenticare cosa significhi un volto sofferente, dove l’uomo perde ogni certezza  del mondo in cui viveva fino a poco prima.

Ma noi, esseri umani abbiamo una cosa che nessun’altro ha : la speranza.

La speranza che possa andare meglio, la forza di andare avanti ed affrontare la malattia fino a sconfiggerla.

Noi siamo così e nessuno ci potrà mai togliere la speranza di un mondo senza malattie.

La forza d’animo di combattere, di non arrendersi dando uno sguardo ai nostri cari che con noi vivono la nostra sofferenza. E non c’è gioia più grande di dire : io ce l’ho fatta.

Ed è per questo che io mi impegno ogni giorno nel mio lavoro per potere dare questa speranza e come me associazioni come AIRC che combattono vicino ai malati oncologici possano finalmente dire : il cancro è stato sconfitto.

E l’importanza di avere un supporto piscologico che ci faccia superare i momenti di intensa crisi, come ci racconta la Dottoressa Barbruni Irene nei suoi appuntamenti.

Un grazie a tutti voi cari Amici, che ogni settimana seguite la mia, anzi, la nostra Rubrica con un riscontro eccezionale, dimostrato anche dalle vostre numerose email.

Dal profondo del mio cuore auguro a tutti un felice Natale, ed un anno nuovo ricco di sorprese, speranza, ma soprattutto serenità.

Ed un abbraccio speciale a coloro che il natale lo vivono nella glacialità di una flebo in un letto che di natalizio ha poco : siate forti, vivete nella speranza, siate guerrieri.

 

Roberto Pioppo

 

 

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

domenica 21 giugno
domenica 14 giugno
domenica 07 giugno
domenica 31 maggio
domenica 24 maggio
domenica 17 maggio
domenica 10 maggio
domenica 03 maggio
domenica 26 aprile
domenica 19 aprile
domenica 12 aprile
domenica 05 aprile
domenica 29 marzo
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium