/ Attualità

Notizie di sport

Attualità | 10 dicembre 2019, 18:12

Sanremo: le magliette autografate dai cantautori del Premio Tenco per aiutare la 'Lega del Gattino' (Foto)

L’idea è venuta alla Dottoressa Monica Viglione, veterinaria del poliambulatorio di Arma di Taggia che, a sue spese, ha fatto stampare una serie di magliette con il disegno stilizzato di una gatta ed una scritta che è ovviamente legata ad una canzone del leggendario Gino Paoli “C’era una volta una gatta…”.

Sanremo: le magliette autografate dai cantautori del Premio Tenco per aiutare la 'Lega del Gattino' (Foto)

Una serie di magliette, autografate dai partecipanti all’ultimo ‘Premio Tenco’ per aiutare la ‘Lega del Gattino’ di Sanremo. E’ questo il trait d’union tra la rassegna della musica d’autore che si è svolta ad ottobre e le volontarie della lega matuziana, che si danno ogni giorno da fare per i piccoli randagi che, molto spesso, muoiono di fame e di stenti o vengono investiti dalle auto.

L’idea è venuta alla Dottoressa Monica Viglione, veterinaria del poliambulatorio di Arma di Taggia che, a sue spese, ha fatto stampare una serie di magliette con il disegno stilizzato di una gatta ed una scritta che è ovviamente legata ad una canzone del leggendario Gino Paoli “C’era una volta una gatta…”.

I volontari della ‘Lega del gattino’ hanno indossato le t-shirt ed hanno atteso, ogni giorno fuori dalla sede del club Tenco alla vecchia stazione ferroviaria, l’uscita dei protagonisti dalle conferenze stampa. A questi hanno chiesto di autografare le magliette e tutti hanno aderito con grande favore. Ora le magliette sono state messe all’asta con partenza da 20 euro.

Chi vorrà dare una mano alla lega sanremese potrà ingaggiare una ‘gara’ per l’acquisto delle magliette e portarsi a casa quella firmata da Vinicio Cappossela, Achille Lauro, Manuel Agnelli, David Riondino, Ron, Nina Zilli, Sergio Cammariere, Peppe Voltarelli e molti altri. Per ogni artista sono disponibili più magliette autografate ma l’iniziativa conferma quanto sia importante, a volte, l’unione tra realtà locali.

Ovviamente l'intero ricavato verrà devoluto alla associazione matuziana, che sarà utilizzata per l'acquisto di alimenti e medicinali per i randagi di Sanremo e dintorni, nonché per la sterilizzazione di gatte randagie. Al momento sono 10 i volontari che fanno parte della ‘Lega del gattino’, che raccoglie i piccoli animali e, invece di creare delle ‘colonie’ (curate sul territorio dalla Lega del Gatto), tiene gli animali nelle rispettive abitazioni, curandoli e nutrendoli fino a raggiungere l’età giusta per essere adottati.

L’associazione è nata nel marzo scorso e, in pochi mesi sono stati già trovati, curati e fatti successivamente adottare, circa 150 gattini. Con l’iniziativa delle magliette ‘griffate’ dai protagonisti del Tenco ci sarà un modo in più per aiutare questi animali, spesso abbandonati.

Carlo Alessi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium