/ Sanremo Ospedaletti

Sanremo Ospedaletti | 25 ottobre 2019, 18:31

Sanremo: Cimitero di Bussana, dopo la rescissione con ‘Eragon’ sono due le soluzioni per la prosecuzione dei lavori interrotti

Palazzo Bellevue potrebbe indire una nuova gara oppure scegliere la seconda ditta scorrere la vecchia graduatoria

Il cantiere per l'ampliamento del Cimitero di Bussana

Il cantiere per l'ampliamento del Cimitero di Bussana

Dopo lo stop forzato ai lavori arrivato l’estate scorsa (leggi la notizia cliccando QUI) il Comune è al lavoro per far ripartire il prima possibile i tanto attesi lavori per l’ampliamento del Cimitero di Bussana. La ‘Eragon’ è stata esclusa con la rescissione del contratto e ora sono due le possibili strade per gli uffici di Palazzo Bellevue.

Da una parte c’è l’ipotesi di indire una nuova gara d’appalto, con nuovi inviti e una nuova assegnazione per la sola porzione dei lavori mancanti. Dall’altra il Comune potrebbe scorrere la vecchia graduatoria andando ad affidare il cantiere alla ditta seconda classificata. Il lavoro svolto fino al momento della rescissione ammonta a circa 230 mila euro, cifra che ovviamente sarà scalata dal costo totale dell’intervento (oltre 550 mila euro).

Il Comune si Sanremo ha rescisso il contratto con la ‘Eragon’ dopo un tira e molla durato mesi e finito a carte bollata tra le accuse arrivare da Sanremo e la difesa dell’impresa.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium