/ Cronaca

Cronaca | 22 ottobre 2019, 17:14

Sanremo: gli vendono una pietra invece della droga e lo 'pestano' a sangue, scoperti dalla Polizia grazie alle telecamere

I fatti sono avvenuti sabato scorso, a Sanremo in piazza Colombo, quando il 40enne era alla ricerca di sostanze stupefacenti.

Una pietra invece della dose di droga che sperava di comprare. Dopo essersi accorto del raggiro, un uomo di 40 anni ha inveito contro i venditori, ma i ragazzi che gli avevano ceduto la presunta dose lo hanno picchiato violentemente.

I fatti sono avvenuti sabato scorso, a Sanremo in piazza Colombo, quando il 40enne era alla ricerca di sostanze stupefacenti. Avvicinato dai due giovani, di 17 e 19 anni entrambi di Sanremo, ha concordato l’acquisto e gli è stato consegnato un pacchetto di cellophane, pagando 25 euro. Scoprendo che all’interno c’era una pietra, ha inveito contro i due che, per tutta risposta lo hanno aggredito con pugni e calci all’altezza del volto.

I due sono poi fuggiti e l’uomo, che aveva perso cellulare e denaro, ha chiesto aiuto ad alcuni passanti. Sul posto è intervenuta un’ambulanza e gli agenti della Squadra Volante del commissariato matuziano. Il 40enne è stato portato in ospedale mentre gli agenti hanno ricostruito i fatti ed individuato i due colpevoli, anche grazie alle registrazioni delle telecamere di videosorveglianza cittadina.

Il 17enne, raggiunto a casa, aveva ancora segni sulle mani e sangue sui vestiti mentre, all’interno di una delle due abitazioni dei giovani, è stata trovata e sequestrata della droga. I due sanremesi, che nonostante la giovane età hanno già diversi precedenti di polizia, sono stati denunciati per lesioni aggravate in concorso.

Carlo Alessi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium