/ Eventi

Eventi | 29 settembre 2019, 18:21

Area Sanremo 2019, intervista a Livio Emanueli: “Un format straordinario, insisteremo sempre sulla presenza dei nostri ragazzi al Festival” (Video)

Iscrizioni prorogate al 21 ottobre per l’unico concorso che porta due giovani talenti sul palco dell’Ariston

Livio Emanueli, presidente del Cda Fondazione Orchestra Sinfonica

Livio Emanueli, presidente del Cda Fondazione Orchestra Sinfonica

Dopo settimane di attesa e di timori Area Sanremo 2019 è quasi ai nastri di partenza. Qualche giorno fa sono state aperte le iscrizioni, poi prorogate al 21 ottobre, per l’unico concorso che porta due giovani talenti al Festival di Sanremo. In estate i rapporti tra Comune e Rai si sono complicata non poco e la prima vittima illustre è stata il tour di Area Sanremo. Il ‘contest’, quindi, si svolgerà nella sua formula originaria, solo a Sanremo.

Tra le grandi novità della nuova edizione ci sarà la giuria, presieduta da Vittorio De Scalzi e composta da soli artisti: Teresa De Sio, Petra Magoni, Andy (Bluvertigo) e Gianni Testa

Proprio per fare il punto sull’edizione 2019 di Area Sanremo abbiamo intervistato Livio Emanueli, nuovo presidente del Cda dell’Orchestra Sinfonica. 

L’intervista a Livio Emanueli

Tra i cardini che Emanueli e la Fondazione Orchestra Sinfonica vorranno mantenere anche per i prossimi anni c’è, quindi, la gratuità, possibile nel 2019 grazie all’intervento di Rai Pubblicità. C’è poi la conferma (anche per i prossimi anni) dei due ragazzi al Festival, oltre al ritorno del tour che, come ha anche dichiarato il sindaco Biancheri, potrà essere nuovamente organizzato dopo la pubblicazione di un bando per l’assegnazione dell’evento.
Intanto tutto è pronto per l’edizione 2019, per iscriversi c’è tempo fino al 21 ottobre.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium