/ Politica

Politica | 28 settembre 2019, 07:04

Imperia: pulizia dei torrenti e degrado del parco urbano, la risposta dell'assessore Gandolfo alle interrogazioni della minoranza

"Nessun intervento immediato nel parco urbano"

Imperia: pulizia dei torrenti e degrado del parco urbano, la risposta dell'assessore Gandolfo alle interrogazioni della minoranza

"Lunedì faremo una riunione, indetta dal sindaco, per reperire i fondi necessari per la pulizia dei torrenti", questa parte della risposta data dall'assessore Laura Gandolfo all'interrogazione posta dal consigliere di minoranza Alessandro Savioli.

Savioli ha chiesto: "Considerate le precedenti interrogazioni che sottolineavano la pericolosità di tutti i torrenti cittadini per la folta vegetazione presente in alveo, e in particolare del torrente Impero interessato anche da alberatura di medio/alto fusto; considerato che in caso di forti piogge si potrebbero verificare situazioni di pericolo per l'incolumità pubblica soprattutto in corrispondenza dei ponti; visto che a oggi nessun lavoro importante è stato realizzato per risolvere la problematica in oggetto: si chiede se sono stati fatti sopralluoghi come già richiesto in precedenti interrogazioni e/o segnalazioni per verificare il grave stato di pericolosità segnalata; di conoscere se sono programmati nel breve periodo lavori di pulizia dei torrenti in particolare a monte dei ponti stradali cittadini dove attualmente il rischio è più elevato”.

Gandolfo ha spiegato: "L'8 di luglio la Regione Liguria ci ha inviato una comunicazione per la pulizia degli alvei dei fiumi alla quale abbiamo risposto celermente, ma abbiamo saputo che si è arenata una pratica al Governo relativa a questi fondi. Lunedì abbiamo una riunione apposita indetta dal sindaco per studiare, con tutta la documentazione necessaria, come reperire le risorse e cercare anche di fare un lavoro più profondo perché spendere tutti gli anni 150 mila euro per tagliare l’erba ci sembra eccessivo e poco producente per i cittadini. I più pericolosi corsi d'acqua sono a oggi sono comunque rio Oliveto e rio Panegai".

Savioli si è dichiarato in parte soddisfatto delle risposta ricevuta, ma ha rimarcato la situazione del torrente Impero dicendo: "Il torrente Impero ribadisco che è veramente in pessime condizioni. Le persone anziane che hanno esperienza del posto non ricordano una situazione del genere. Per questo insisto".

Sempre l'assessore all'Ambiente e all'Arredo Urbano Gandolfo ha risposto anche a un'interrogazione del capogruppo di 'Imperia al Centro' Guido Abbo relativa al parco urbano e al bisogno impellente che ha di manutenzione.

Gandolfo ha così risposto: "Avete fatto un capitolato per la cura del verde nel 2017 quando lei era in amministrazione senza mettere dentro il parco urbano. C'è un dissesto e purtroppo non abbiamo denari o quantomeno non per questo capitolo. Quello che abbiamo è centellinato e per questo ho predisposto tre pulizie per l'anno. Fino all’anno prossimo di più non si può fare. Le pietre che lei segnala non sono questo disastro che lei dice, mentre sull'erba è vero. C'è una situazione di degrado che verrà sistemata. Altri investimenti non ne faremo perché il parco urbano sarà rifatto entro il 2021. A breve faremo comunque una pulizia minimale, mi pare entro le prime settimane di ottobre, per renderlo decoroso".

Abbo: "Non voglio essere eccessivamente critico, ma questa amministrazione trova i soldi per ciò che vuole. In fondo al corridoio di questo piano si può prendere un rubinetto del bagno da 100 mila euro per pulire ogni tanto il parco urbano".

Lorenzo Bonsignorio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium