/ Attualità

Attualità | 02 settembre 2019, 07:11

Riva Ligure: messa in sicurezza del litorale per 445mila euro, entro settembre l'affidamento dei lavori

Un intervento atteso di cui si era parlato in primavera. "Testa bassa e 'ruscare' fino al raggiungimento degli obiettivi fissati!” - ha detto il sindaco Giorgio Giuffra.

Entro il mese di settembre Riva Ligure dovrà affidare i lavori di messa in sicurezza del litorale. Un'opera molto attesa ed importante che contribuirà alla modifica del waterfront davanti alla cittadina con un intervento di riqualificazione e difesa della costa che contribuirà alla messa in sicurezza del centro abitato oltre alla creazione di nuovi spazi. 

Negli ultimi mesi, il Comune ha affidato l'incarico di progettazione agli ingegneri Alessio De Melas e Luca Cordeglio. Il progetto è stato recepito ed approvato nei primi giorni di agosto ed ora si procederà ad indire la gara per affidare una prima parte di interventi per 400mila euro. Di questa operazione se ne era iniziato a parlare in primavera con l'avvio del cantiere della nuova passeggiata. Nel frattempo Riva Ligure aveva ricevuto la conferma sull'importante somma ottenuta tramite il bando di protezione civile, a seguito degli eventi meteomarini avversi dell’ottobre/novembre 2018. 

Questo primo step di lavori si articolerà sul tratto tra il rio Caravello ed il rio Pertusio, con il rafforzamento delle scogliere, l'allungamento dei 'pennelli' e la creazione di nuovi spazi attraverso un'intensa opera di ripascimento delle spiagge. In seconda battuta, collegata a questa attività di messa in sicurezza, troviamo anche la costruzione di un ponte sul rio Giarello, in definitiva sostituzione dell’attraversamento in guado ed a completamento della nuova viabilità di accesso al depuratore consortile ed attività limitrofe. Questo passaggio costerà 45mila euro e sarà affidato in altro modo, quindi esterno al bando.

In questa prima fase di assegnazione lavori, il Comune individuerà 10 imprese da invitare alla procedura negoziata tra quelli iscritti in elenchi ufficiali delle province di Imperia, Savona e Genova in categoria OG7 – Opere marittime e lavori di dragaggio. A quel punto entro 20 giorni dall'invito, il Comune dovrà affidare i lavori. La scelta sarà dettata dal meccanismo a ribasso percentuale unico sulla base dei prezzi determinati.  

“Alle parole preferiamo rispondere con i fatti. Oggi, abbiamo 445 mila buoni motivi per sconfiggere il pessimismo. - ha detto Giorgio Giuffra, il sindaco di Riva Ligure - Guardare al futuro significa non continuare a lamentarci per le occasioni perse nel passato. Stiamo discernendo di opere fondamentali per la sicurezza del nostro litorale e delle nostre infrastrutture strategiche. Testa bassa e 'ruscare' fino al raggiungimento degli obiettivi fissati!”

L'affidamento dovrà concretizzarsi entro il prossimo mese. In caso contrario, il Comune perderà il finanziamento e quindi la possibilità di mettere in sicurezza la costa.

Stefano Michero

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium