/ Eventi

Eventi | 23 agosto 2019, 07:50

Domani sera scatta la sfida a colpi di spettacoli 'piromusicali' tra Dolceacqua e Taggia

Sarà una sfida a due quella di sabato. Tra chi? Tra Dolceacqua e Taggia. I due borghi si confronteranno su un terreno comune quello degli spettacoli pirotecnico musicali.

Sarà una sfida a due quella di sabato. Tra chi? Tra Dolceacqua e Taggia. I due borghi si confronteranno su un terreno comune quello degli spettacoli pirotecnico musicali.

Infatti, la sera del 24 agosto a Dolceacqua tornerà il famoso show che illumina il castello ed il borgo sottostante. “I festeggiamenti dolceacquini raggiungono ogni anno il loro apice con l’esplosione di luci, colori e fuochi pirotecnici, accompagnati da un sottofondo di musica e la voce di Luisella Berrino” - spiegano sul sito turistico del Comune. Tutto questo unito ad una serata enogastronomica curata dalla Proloco I Dusaigotti con cucina del territorio già a partire dalle 20.

Quella di Dolceacqua è la manifestazione più longeva. La fama dello spettacolo è tale che anche per questioni di sicurezza ad ogni edizione viene chiusa al transito la SP 64 della Valle Nervia. Anche quest’anno la strada chiuderà alle auto già dalle 21.30 mentre i mezzi a due ruote potranno transitare diretti alle aree di sosta, fino alle 22. Mentre lo spettacolo vero e proprio avrà inizio alle 22.30.

Più giovane invece ‘Sulle Orme di San Benedetto’ a Taggia, in valle Argentina (Tutti i dettagli qui). In questo caso lo spettacolo è più articolato unendo la parte enogastronomica con quella teatrale itinerante. In più quest'anno la manifestazione sarà spalmata su due giorni, con l'anteprima già oggi, venerdì, con la S.O.S. Medieval Trail a partire dalle 19. Una corsa podistica per i stretti viottoli del centro storico tabiese e con la presenza di numerosi figuranti dei rioni.

Il clou sarà domani, sabato, con le scenette in costume ed i due spettacoli, quello che illuminerà il ponte romanico alle 21.30 e quello di chiusura che quest’anno sarà in piazza Beato Cristoforo. Qui, a mezzanotte, davanti all'ex Convento dei Domenicani prenderà il via lo spettacolo piromusicale con giochi di luce ad alto impatto scenico in un crescendo di musica che esalterà l'atmosfera. 

C’è una sfida? No, in realtà si tratta di due appuntamenti, rinomati per la spettacolarità ma non in competizione tra loro. Ad ogni modo non è da escludere che la copresenza della medesima offerta di show durante la stessa sera possa portare ad una divisione del pubblico.   

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium