/ Attualità

Attualità | 10 agosto 2019, 15:04

Sanremo: turismo, vero traino dell'economia. La stagione finirà in 'pareggio' ma il futuro è forse meno buio

L’allarme arriva da un luglio che, a parità di presenze, c’è stata una spesa media inferiore quindi, pur con l’aumento degli arrivi, le presenze sono state inferiori.

Nei giorni scorsi abbiamo già trattato l’argomento turismo, per un’estate che, per quanto riguarda la città di Sanremo andrà quasi certamente a chiudersi tra poco più di un mese con un sostanziale ‘pareggio’ rispetto al 2018 ma, tutto sommato e tenuto conto dei tempi che corrono, in maniera abbastanza positiva.

I ‘numeri’ nudi e crudi parlano di un maggio drammatico, ma si sapeva per il maltempo, mentre giugno e luglio sono in linea con il 2018. E quindi qual è il problema? L’allarme arriva da un luglio che, a parità di presenze, c’è stata una spesa media inferiore quindi, pur con l’aumento degli arrivi, le presenze sono state inferiori.

“Servirà fare i conti alla fine – ha detto in proposito il presidente di Federalberghi, Igor Varnero – perché non si vince e non si perde sulle presenze e, in alta stagione non sempre l’aumento degli arrivi è positivo”. C’è un dato interessante in questo 2019 per la nostra provincia, ovvero che la Costa Azzurra, dopo i problemi degli ultimi anni, ha ripreso come vero e proprio ‘motore’ del turismo francese. E, la vicinanza con a nostra zona non potrà che far bene anche alla provincia di Imperia.

E’ dei giorni scorsi l’arrivo del primo volo diretto da Pechino sull’aeroporto di Nizza ed anche questa è una notizia importante: “E’ vero – prosegue Varnero - ma dobbiamo dare loro informazioni e questa è sicuramente una sfida importante”. Al momento non ci sono info point all’aeroporto di Nizza, tranne quello del Principato di Monaco che ha riaperto da poco: “Se ha riaperto Montecarlo è molto positivo per tutti e ci auguriamo di poterlo creare anche noi”.

I francesi sono i turisti più ‘presenti’ a Sanremo e lo shopping è sicuramente un’attrazione importante per i francesi come anche l’enogastronomia, per chi arriva con un viaggio di tre o quattro  ore di macchina: “The Mall – ha terminato in proposito Varnero  può essere un’attrazione ma bisogna vedere il tutto in prospettiva sulla bassa stagione. E’ importante la strategia promozione di ‘The Mall’ ma, deve essere chiaro, siamo tutti sulla stessa barca e bisogna saper trasformare queste potenzialità in presenze e spesa nella città”.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium