/ Attualità

Attualità | 03 agosto 2019, 12:25

Grande successo ad Imperia per il progetto della Polizia di Stato ‘Spiagge Sicure’, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana (Foto e Video)

Era presente, di fronte a numerosi bagnanti e agli acquascooter in dotazione alla Polizia, il Questore di Imperia Cesare Capocasa.

Grande successo ad Imperia per il progetto della Polizia di Stato ‘Spiagge Sicure’, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana (Foto e Video)

Ha riscosso grande successo questa mattina ad Imperia, allo stabilimento balneare ‘Sogni d'estate’, il progetto ‘Spiagge Sicure’, organizzato dalla Questura di Imperia, in collaborazione con la Croce Rossa, che ha effettuato gratuitamente prelievi per la pressione e i livelli di glicemia.

Era presente, di fronte a numerosi bagnanti e agli acquascooter in dotazione alla Polizia, il Questore di Imperia Cesare Capocasa. Il Commissario della Polizia di Stato Benedetta De Filippi, referente del progetto, sottolinea "Siamo qui oggi ad Imperia per una tappa del progetto ‘Estate sicura’, che la Questura di Imperia ha lanciato l'anno scorso e che quest'anno ripete e che vede impegnati tutti i giorni i poliziotti in mare e negli  stabilimenti balneari. La Polizia vuole essere presente e vicina ai gestori delle spiagge, ai cittadini e ai turisti, per ricevere tutte le segnalazioni e le indicazioni e dare una risposta quanto più immediata ed efficace possibile. Oggi, qui ad Imperia, è solamente un evento speciale rispetto al nostro lavoro quotidiano per mettere a disposizione, con la Croce Rossa, un'attenzione in più ai nostri cittadini".

Immancabili gli operatori della Polizia di Stato a bordo degli acquascooter, fonte sempre di grande curiosità, non solo per i bambini. All’interno del gazebo informativo, gli specialisti della Polizia Stradale e della Polizia Scientifica hanno illustrato il funzionamento degli “attrezzi del mestiere” che quotidianamente utilizziamo nelle nostre attività. Il personale della Croce Rossa Italiana ha eseguito gratuitamente misurazioni di pressione e glicemia.

Distribuite dagli agenti le brochure realizzate dalla Questura contenenti avvertimenti utili per prevenire truffe e furti per i più anziani, i consigli per i più giovani che si approcciano al web e ai social network, nonché tutti i numeri utili per mettersi in contatto immediatamente con la Polizia di Stato, sia tramite il 112 che attraverso YouPol, l’app della Polizia di Stato che permette all’utente di interagire direttamente con l’operatore inviando segnalazioni relative ai fenomeni di bullismo e spaccio di sostante stupefacenti, che, in quanto geo localizzate, consentono di conoscere in tempo reale il luogo degli eventi. 

Presenti anche i militari della Capitaneria di Porto, che hanno spiegato l’importanza della sicurezza durante le immersioni e del rispetto dell’ambiente. Un’altra giornata speciale, insieme ai “poliziotti dei lidi” – dichiara il Questore Capocasa presente all’iniziativa - per garantire la sicurezza e la tranquillità dei bagnanti nel periodo vacanziero.

 

Christian Flammia

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium