/ FASHION

FASHION | 15 luglio 2019, 19:00

Sneakers Adidas bianche: i modelli che hanno fatto la storia

Le sneakers bianche, con il loro candore e la loro semplicità, rientrano di diritto nella lista delle scarpe più fashion di tutti i tempi.

Sneakers Adidas bianche: i modelli che hanno fatto la storia

Le sneakers bianche, con il loro candore e la loro semplicità, rientrano di diritto nella lista delle scarpe più fashion di tutti i tempi. Si parla di calzature da ginnastica tradizionali, che stanno bene con tutto e in grado di garantire un comfort difficile da trovare altrove. Senza considerare il fatto che i vari modelli di sneakers bianche sono sempre di gran moda: il tempo passa ma loro restano sempre in cima agli indici di gradimento. Una moda che non nasce oggi ma affonda le sue radici in un’epoca ormai abbastanza lontana: parliamo degli anni ’80.

Origini della moda delle sneakers bianche

Bisogna partire da una premessa: le sneakers “moderne” nascono nel 1982 negli Stati Uniti d’America, per mano dell’azienda U.S. Robber Company. Anche se in realtà le origini di queste calzature sono molto più antiche, in quanto già nell’800 erano comparse le prime scarpe con suola in gomma e in tela, che a quel tempo venivano chiamate “plimsolls”. Nello specifico, queste scarpe in tela bianca nacquero proprio in concomitanza con l’invenzione del tennis: uno sport che richiedeva appunto un paio di calzature anti-scivolo, comode e leggere. Anche il nome di queste scarpe è decisamente più antico e risale agli inizi del ‘900. La “leggenda” narra che il termine “sneakers” nacque per via dell’intuizione di un pubblicitario, che coniò questa parola per indicare la caratteristica “sneaky” (furtivo) di queste calzature, perché, per merito delle suole in gomma, non producevano rumore quando si camminava.

I modelli di Adidas bianche più amati

Fra i modelli di sneakers più amate di sempre non potremmo non citare le Adidas Stan Smith, che oltre alla classica versione bianca, si possono trovare in diversi colori. Questo modello spicca in cima alla lista delle sneakers più cult, essendo stato il capostipite di una generazione di scarpe destinata a entrare nell’immaginario collettivo. Si parla di altri esempi come le Continental 80, insieme alle Superstar 80s, alle A.R. Trainer, alle Rivalry Low, alle Nizza Hi Rf, alle Torsion Comp e – infine – alle Supercourt RX e alle Premiere S.C. Questi sono tutti modelli che l’Adidas ha deciso di rilanciare, con una nuova collezione che replica esattamente i modelli di sneakers originali che hanno decretato il successo di questo marchio.

Le sneakers artsy firmate da Keith Haring

All’interno di questa preziosa capsule collection di Adidas, che non si lascia sfuggire nuove opportunità, troviamo anche le sneakers artsy in omaggio a Keith Haring. Ci si trova di fronte ad una linea di modelli che, inevitabilmente, finiscono per strizzare l’occhio alla street art: ovvero al settore in cui il compianto Haring rappresenta una delle maggiori eccellenze riconosciute nel mondo. Il tutto all’insegna di quel mood neo-pop che lo ha reso famoso a livello internazionale, e che oggi viene trasferito direttamente sulle sneakers Adidas, a suon di disegni e di ricami. In pratica, queste calzature rappresentano un esempio di linguaggio visuale molto particolare.

Nel mondo della moda, esistono ben poche cose senza tempo: in questa lista si trovano di sicuro le sneakers bianche dell’Adidas, modelli che continuano a fare la storia della moda.



MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium