/ Cronaca

Cronaca | 08 luglio 2019, 10:49

Ad Arma di Taggia ha riaperto la spiaggia per i cani: atto vandalico scoperto prima della presentazione (Foto e Video)

La spiaggia per i cani è un servizio utile offerto dal Comune che già l’anno scorso aveva riscosso un considerevole apprezzamento da parte dei residenti e turisti.

Non inizia nel migliore dei modi la spiaggia per cani di Arma di Taggia. Ieri, qualche incivile, ha divelto un paio di pali della recinzione che delimitano l’area della spiaggia libera davanti alla Darsena, mettendola a disposizione anche degli amici a zampe.

Un servizio utile offerto dal Comune che già l’anno scorso aveva riscosso un considerevole apprezzamento da parte dei residenti e turisti. Questo spazio purtroppo lo scorso inverno era stato uno di quelli più danneggiati dalla mareggiata ma l’intervento del Comune di Taggia, insieme a Docks Lanterna ed alla Protezione Civile ha permesso di poter riaprire per i primi giorni di luglio.

LA SPIAGGIA PER CANI PRESENTATA DA MANUEL FICHERA, DAVIDE BIRRI E ALESSANDRA CERRI

Per il 2019 sono state introdotte alcune novità a partire dalla doccia con pozzetto interrato che eviterà così la ristagnazione dell’acqua, una delle criticità maggiori riscontrate l’anno scorso. In più, una delle palme da cocco è stata sostituita con un’altra alberatura nella speranza che possa creare un po’ più di ombra, è stato resa più omogenea l’area di sgambamento nella spiaggia ed infine è stato posizionato un pratico cestino per la raccolta delle deiezioni canine. A questo si aggiunge anche la collaborazione dimostrata da Alex Menta che anche quest’anno gestisce l’area della darsena e così come visto un anno fa, ha deciso di mettere a disposizione delle ciotole e dell’acqua per i cani di passaggio nonché i servizi igienici. 

La riapertura della spiaggia per cani è avvenuta alla presenza del consigliere comunale Manuel Fichera che ha l’incarico per le spiagge, oltre a lui erano presenti la responsabile della Protezione Civile, Alessandra Cerri ed il responsabile della Docks Lanterna, Davide Birri. Sono stati proprio loro a scoprire il danno alla recinzione e senza perdere tempo si sono rimboccati le maniche mettendo a posto il palo. 

Mancano alcuni elementi, a partire dalla cartellonistica informativa che verrà posizionate a stretto giro dal Comune. Discorso diverso per le altre richieste arrivate dai padroni dei cani che hanno esortato l'amministrazione ad investire di più su quest'area magari con una struttura che possa creare più ombra per gli animali, ma trattandosi di spiaggia libera in uso al Comune, gli amministratori hanno replicato che non è possibile. Nonostante questi aspetti l’importante servizio per gli amici a 4 zampe rimarrà attivo fino a settembre coprendo l'intera stagione balneare. 

Stefano Michero

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium