/ Attualità

Attualità | 04 luglio 2019, 17:47

Imperia: porta a porta, commercianti e amministratori obbligati a rimuovere o 'coprire' i carrellati sul suolo pubblico entro otto giorni o scattano le sanzioni

Entro otto giorni, commercianti e amministratori dovranno mettersi in regola, in due modi, o togliendoli dal suolo pubblico e posizionandoli all’interno dei locali o dei condomini, o coprendoli

Imperia: porta a porta, commercianti e amministratori obbligati a rimuovere o 'coprire' i carrellati sul suolo pubblico entro otto giorni o scattano le sanzioni

Carrellato non autorizzato su suolo pubblico, qualora non si provveda alla rimozione verrà erogata sanzione”. È l’avviso contenuto nei volantini diffusi dalla Polizia Municipale che mette in guardia commercianti e amministratori dei condomini che espongono i carrelati, ovvero i contenitori dei rifiuti per la differenziata, in strada.

Entro otto giorni, commercianti e amministratori dovranno mettersi in regola, in due modi, o togliendoli dal suolo pubblico e posizionandoli all’interno dei locali o dei condomini, o coprendoli.

“Alcuni commercianti lo hanno già fatto, coprendo i carrellati con del nidolino”, spiega l’Assessore con delega al porta a porta Antonio Gagliano. La decisione, dovuta a una questione di decoro, ha però provocato le proteste di alcuni commercianti. “E’ un paradosso – ci dice Simonetta Ascheri, titolare della pizzeria Peretta Dispetusa di via XXV Aprile – l’amministrazione ci impone i mastelli, ma ci vieta di metterli fuori. Per info, il numero di telefono da chiamare è: 331 6309523

Francesco Li Noce

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium