/ Attualità

Attualità | 03 luglio 2019, 12:19

Telecamere e ‘colonnine’ sulla ciclabile: Sanremo, Taggia e Ospedaletti unite in un progetto intercomunale per accedere ai fondi regionali

Questa mattina la prima riunione, Sanremo sarebbe capofila

La pista ciclabile a Sanremo

La pista ciclabile a Sanremo

Sanremo, Taggia e Ospedaletti fanno squadra per accedere ai finanziamenti regionali per investire sulla sicurezza. Agire in solitaria spesso non serve e, quindi, i tre Comuni hanno scelto di procedere uniti per ottenere i fondi utili all’impianto di videosorveglianza e alle ‘colonnine’ della pista ciclabile che unisce i tre comuni.

Questa mattina a Palazzo Bellevue si è svolta la prima riunione alla presenza del presidente del consiglio comunale di Sanremo Alessandro Il Grande, del comandante della Polizia Municipale di Sanremo Claudio Frattarola e dei rappresentanti delle amministrazioni e della Polizia Municipale di Taggia e Ospedaletti.

Si parla, in concreto, di un fondo regionale da 60 mila euro, un bando dedicato al tema sicurezza ma che riguarda anche parchi e litorali. C’è la possibilità di istituire un Comune capofila che abbia più di 15 mila abitanti (in questo caso Sanremo) e di coinvolgere amministrazioni vicine (Taggia e Ospedaletti).

Il progetto pensato dal Comune di Sanremo e dal presidente del consiglio comunale Alessandro Il Grande punta alla sistemazione delle ‘colonnine’ sulla pista ciclabile, i ‘totem’ che permettono con un solo pulsante di richiedere l’intervento delle forze dell’ordine o dei soccorsi. Due le ipotesi: collegare direttamente le ‘colonnine’ al 112 o, sfruttando la connessione in fibra ottica, installare una sorta di videocitofono collegato con la Polizia Municipale. Le nuove colonnine, inoltre, sarebbero installate sotto le nuove telecamere in HD che vigilano sulla ciclabile, in modo da permettere un controllo immediato a chi si trova davanti agli schermi. Taggia e Ospedaletti, invece, punteranno sull’istallazione delle telecamere sulla pista ciclopedonale.

Questa mattina in Comune a Sanremo la prima riunione. Poi, se le tre amministrazioni troveranno un fronte comune per entrare in azione, si passerà alla stesura del progetto che deve essere presentato in Regione entro il 1° ottobre.

Pietro Zampedroni

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium