/ Politica

Politica | 27 maggio 2019, 10:50

Elezioni comunali: a Vasia confermato il sindaco che non voleva amministrare "Troppe le responsabilità, mi sono candidato per spirito di sacrificio"

Mauro Casale, confermato Sindaco di Vasia: "Siamo esposti al vento che tira, l'attività amministrativa ci sottopone a rischi assurdi e si finisce con l'essere indagati"

Elezioni comunali: a Vasia confermato il sindaco che non voleva amministrare "Troppe le responsabilità, mi sono candidato per spirito di sacrificio"

Tra i sindaci già sicuri di amministrare per i prossimi cinque anni c’è Mauro Casale, già primo cittadino di Vasia, comune della val Prino con un solo candidato, che ha raggiunto il quorum con il 65,98% di affluenza. Casale tuttavia non sembra particolarmente felice del secondo mandato.

Saranno altri cinque anni di tribolazione, io non ambivo a fare il sindaco l’ho fatto per spirito di sacrificio, perché nessun altro lo voleva fare. - spiega Casale a Imperia News - Sento il peso di farlo, e onestamente se ci fosse stata un’altra candidatura avrei valutato se non candidarmi a mia volta. Questo perché purtroppo l’attività amministrativa è talmente impegnativa, e soprattutto sottopone il sindaco a rischi assurdi come quelli collegati alla Protezione Civile, perché basta che venga un fulmine che fa cadere un albero e l’unico che viene indagato, sinceramente passa la voglia di fare questo tipo di volontariato. Io in questi cinque anni non ho avuto problemi di questo tipo, ma tutti noi sindaci siamo esposti al vento che tira”.

Francesco Li Noce

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium