/ Politica

Politica | 30 aprile 2019, 15:59

Bordighera e Ventimiglia: è scontro sul consorzio ‘InRiviera’, il vice Sindaco Bozzarelli invia una lettera, ma Ingenito placa i toni “Non si mettono in discussione i risultati ottenuti”

All’approvazione della convenzione con Atl di Cuneo il comune di Bordighera non ha partecipato: “Non sono andato di proposito alla riunione - continua Bozzarelli - a quanto ne so io, la convenzione non è arrivata a nessuno in via preventiva.”

Bordighera e Ventimiglia: è scontro sul consorzio ‘InRiviera’, il vice Sindaco Bozzarelli invia una lettera, ma Ingenito placa i toni “Non si mettono in discussione i risultati ottenuti”

“Sinceramente ‘cado dal pero’, non capisco questa lettera, né tanto meno questo ritornarci su adesso, a meno che Mauro Bozzarelli non sia di nuovo in campagna elettorale.” A dirlo è Enrico Ioculano, attuale Sindaco di Ventimiglia, comune capofila del consorzio 'InRiviera' che, così come gli altri comuni del consorzio, ha recentemente ricevuto una lettera da parte del vice Sindaco del comune di Bordighera Mauro Bozzarelli relativamente alla convenzione siglata con l'Atl di Cuneo. Oggetto della lettera il fatto che la città delle palme stia ripensando al proprio ruolo all’interno del consorzio 'InRiviera' nato con finalità di promozione turistica.

“Sulla convenzione con l’Atl di Cuneo eravamo d’accordo anche noi - spiega Mauro Bozzarelli - ma è stata portata in votazione senza che nessuna l’abbia vista precedentemente e a me questa cosa non è piaciuta. Una convenzione che impegna il consorzio per 30 mila euro, ovvero metà del suo budget, deve essere letta prima di essere approvata, anche se eravamo tutti d’accordo nel cercare questo collaborazione. Devo capire se questo è il modus operandi del consorzio - in cui credo fortemente - se è così a me non interessa rimanere, valuteremo e prenderemo le nostre decisioni.” 

All’approvazione della convenzione il comune di Bordighera non ha partecipato: “Non sono andato di proposito alla riunione - continua Bozzarelli - a quanto ne so io, la convenzione non è arrivata a nessuno in via preventiva.” 

La lettera del vice Sindaco di Bordighera Mauro Bozzarelli è stata inviata il 15 aprile scorso e ha questo ha fatto seguito un telefonata del primo cittadino di Ventimiglia al Sindaco di Bordighera Vittorio Ingenito per ricevere alcuni chiarimenti: “La convenzione con l'ATL di Cuneo - spiega Enrico Ioculano - nasce su espresso mandato dato dai comuni aderenti ad ‘InRiviera' al comune capofila Ventimiglia. La convenzione è stata esaminata e approvata all'unanimità dai presenti lo scorso 2 aprile. Mi ero premurato di sentire sulla questione il collega di Bordighera Ingenito che confermava la volontà di andare avanti. Pertanto non entro nelle dinamiche interne al comune di Bordighera. Proseguiamo nel nostro virtuoso lavoro di promozione del territorio in modo collettivo, di cui ne è un esempio proprio ‘U Descu de Natale’ fatto da ‘InRiviera’ proprio a Bordighera.” 

A placare un po’ gli animi è proprio il Sindaco della città delle palme Vittorio Ingenito, che sostiene non vi sia, in realtà, alcuna volontà da parte del comune di Bordighera di uscire dal consorzio, ma semplicemente una richiesta di maggiore condivisione. “Quella di Mauro Bozzarelli - spiega - è stata una provocazione per chiedere un maggiore coinvolgimento. Mi dispiace che un argomento del genere venga messo sul tavolo in un momento come questo in cui è evidente quanto sia necessario ed importante fare sistema. Comprendo lo stato d’animo del Sindaco di Ventimiglia, ma anche quello del mio vice Sindaco. Non abbiamo da ridire sui risultati ottenuti dal consorzio e intendiamo sicuramente raggiungerne ancora insieme, si tratta soltanto di farlo con maggiore condivisione.” 

Simona Della Croce

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium