/ Attualità

Attualità | 09 aprile 2019, 07:21

Imperia: fissato per oggi un sopralluogo dell'Ustif sugli ascensori inclinati, D'Agostino "Passaggio importante per la riapertura"

Gli impianti, dopo un breve periodo di attività estivo, sono fermi dall'autunno per lavori di manutenzione, ma anche di ammodernamento e abbattimento delle barriere architettoniche

Imperia: fissato per oggi un sopralluogo dell'Ustif sugli ascensori inclinati, D'Agostino "Passaggio importante per la riapertura"

Fissato per oggi un sopralluogo dell'Ustif, organo di controllo del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, per valutare lo stato degli ascensori inclinati Marina-Parasio in vista di una prossima riapertura.

Gli impianti, dopo un breve periodo di attività estivo, sono fermi dall'autunno per lavori di manutenzione, ma anche di ammodernamento e abbattimento delle barriere architettoniche. Per questi interventi, in parte ancora da realizzare, l'amministrazione ha stanziato circa 80 mila euro.

A questi si aggiungono 5 mila euro circa per la verifica generale del terzo lotto, quello che collega piazza Miradore con via Vianelli, effettuata in questi giorni dalla ditta sanremese Tecnica Srl e propedeutica all'esito positivo della visita di oggi vista la scadenza per il controllo decennale di tale lotto fissata per il 18 aprile dell'anno corrente.

L'obiettivo dichiarato dell'amministrazione, nel dettaglio annunciato dal vicesindaco Giuseppe Fossati in risposta a un'interrogazione dello spazio Question Time, è quello di riaprire tutti i tre lotti per il periodo pasquale in modo che possano servire i turisti attesi in città.

Per centrarlo sarà importante il sopralluogo odierno come spiegato dall'assessore competente Ester D'Agostino a Imperianews: "Sono stati effettuati gli interventi che ci erano stati prescritti. Tra questi – sottolinea – i percorsi per l'abbattimento delle barriere architettoniche. Il sopralluogo sarà uno dei passi importanti per arrivare alla riapertura".

Lorenzo Bonsignorio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium