/ Attualità

Attualità | 04 aprile 2019, 12:33

Imperia: debutto in sordina del nuovo mercato. Ambulanti soddisfatti, ma critiche sul mancato accesso dei mezzi nelle ztl (foto e video)

L’handicap dell’allerta meteo ha scoraggiato molti ambulanti, soprattutto in via Martiri della Libertà, la via che rappresenta la vera novità sulla disposizione dei banchi

Imperia: debutto in sordina del nuovo mercato. Ambulanti soddisfatti, ma critiche sul mancato accesso dei mezzi nelle ztl (foto e video)

Debutto in sordina per la nuova location del mercato settimanale di Porto Maurizio. L’handicap dell’allerta meteo ha scoraggiato molti ambulanti, soprattutto in via Martiri della Libertà, la via che rappresenta la vera novità sulla disposizione dei banchi. La strada, che normalmente dovrebbe ospitare bancarelle dal bivio con via Cascione fino a quello con via Acquarone, era piena di banchi solo in piazza Ricci.

Non molto diversa la situazione in via XX Settembre, dove hanno rinunciato quasi tutti i commercianti, e in via Cascione, che è comunque parsa più ricca di bancarelle.



Era fondamentale portare giù gli operatori che avevano il banco in piazza Duomo – commenta a Imperia News il vice presidente Fiva Confcommercio Claudio CampaniniErano due anni che ogni giovedì perdevano il mercato, quindi era importantissimo portarlo giù e dare anche una dimensione più accentrata, più compatta del mercato, e in questo senso siamo contenti. Ci sono delle cose che si potevano fare meglio, in via Cascione, e soprattutto in via XX Settembre è stato proibito di posizionare i furgoni dietro alcuni banchi”.

Una delle motivazioni addotte dall’amministrazione è il rischio che i furgoni possano rovinare la delicata pavimentazione, soprattutto in via Cascione. La decisione dell’Assessore al Commercio Gianmarco Oneglio riguarda anche la scelta di non coprire i negozi delle due vie.

E’ stato forse anche un salvaguardare i negozi e le attività residenti. – spiega ancora Campanini – Va da sé che, fermo restando che i negozi chiaramente non possono essere coperti con i mezzi, però c’erano aree senza negozi in cui era possibile mettere i furgoni dietro il banco, e questo avrebbe agevolato soprattutto le agevolazioni di carico e scarico dei mezzi nel momento in cui andavano smontati i banchi. Di fatto, questo sarà un problema sulla viabilità, sulle aree di sicurezza nel momento in cui si fanno le operazioni di carico e scarico dei mezzi. Per il resto il mercato così è più compatto, è un bel mercato. Ci sono cose da rivedere, ma abbiamo la disponibilità dell’amministrazione per le migliorie da apportare”.

Sul divieto di passaggio dei furgoni è intervenuto anche il rappresentante Fiva Fabrizio Sorgi, che a Imperia News spiega “La mia è una piccola critica costruttiva sul fatto che quando ci sono giornate di maltempo, oltre la metà dei nostri colleghi subiscono un handicap non potendo usufruire il del mezzo. Io mi sono battuto per avere un’area attrezzata, per avere qualche furgone dietro ai banchi. Il mio rilievo è che se ci entrano i furgoni della nettezza urbana, o quelli che riforniscono i bar, non vedo perché un furgone come il nostro, che lavora come gli altri, non ci possa entrare”.

Francesco Li Noce

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium