/ Cronaca

Cronaca | 07 dicembre 2018, 11:01

Caos rifiuti a Pontedassio, i sindacati in Regione incontrano l'Assessore Gianni Berrino "Preoccupato per lo sciopero"

"Nelle prossime ore mi metterò in contatto telefonico con l’azienda per capire che margini ci possano essere. I sindacati al momento annunciano lotta dura confermando lo sciopero del 14 dicembre, sarebbe opportuno se si risolvesse, ma nessuno ha le armi per farlo"

Caos rifiuti a Pontedassio, i sindacati in Regione incontrano l'Assessore Gianni Berrino "Preoccupato per lo sciopero"

Non nasconde la preoccupazione per lo sciopero annunciato nel settore rifiuti, l’Assessore Regionale al Lavoro Gianni Berrino che ieri sera ha incontrato in Regione i rappresentanti sindacali che stanno seguendo la vicenda legata ai lavoratori della Proteo, la ditta che ha in mano l’appalto per le valli Impero e Arroscia.

La problematica è esplosa nei mesi scorsi e prosegue nonostante i tentativi di conciliazione tra le parti attuati più volte dai sindaci e dalla Prefettura. L’ultimo incontro è di ieri mattina con il vice Prefetto Maurizio Gatto e con il capo di gabinetto Davide Garra, che non ha però portato a colmare la distanza tra la ditta, che propone un contratto di cooperativa, e i sindacati che chiedono invece l’applicazione del contratto di settore.

Ho incontrato i sindacati ieri sera – conferma Berrino a Imperia News – che mi hanno portato le loro ragioni. Nelle prossime ore mi metterò in contatto telefonico con l’azienda per capire che margini ci possano essere. I sindacati al momento annunciano lotta dura confermando lo sciopero del 14 dicembre, sarebbe opportuno se si risolvesse, ma nessuno ha le armi per farlo”.

Sul merito, Berrino definisce la vicenda prettamente giuridica, “Si tratta se si può applicare un certo tipo di contratto o meno. Quello che mi hanno esposto i sindacati è che il contratto cooperativo comprende altre tutele, non è per loro tanto una questione economica”.

Dopo l’incontro in Prefettura di ieri mattina è nata l’idea, da parte dei sindaci delle vallate, di chiedere un parere legale esterno, mentre l’azienda sarà chiamata in Regione a un colloquio con l’Assessore.

Francesco Li Noce

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium