/ Politica

Politica | 23 settembre 2018, 15:00

Aggressione a eurodeputata Forenza, la solidarietà della Federazione di Imperia del Partito della Rifondazione Comunista-Sinistra Europea

"Chi nega che in Italia c’è un’emergenza razzismo e fascismo si fa complice di questi gruppi e di questi comportamenti"

Aggressione a eurodeputata Forenza, la solidarietà della Federazione di Imperia del Partito della Rifondazione Comunista-Sinistra Europea

"Esprimiamo la nostra solidarietà e mandiamo un abbraccio alla nostra eurodeputata Eleonora Forenza e al nostro compagno Antonio Perillo, feriti ieri sera a Bari da una squadraccia fascista, a Claudio Riccio e a tutti i militanti antirazzisti vittime di questa vergognosa aggressione squadrista". Ad intervenire è la Segreteria della Federazione di Imperia del Partito della Rifondazione Comunista-Sinistra Europea che continua: "E’ stata un’aggressione a freddo con bastoni, cinghie e tirapugni nei confronti di persone pacifiche che riaccompagnavano a casa una donna eritrea con bambina e passeggino".

"Chi nega che in Italia c’è un’emergenza razzismo e fascismo si fa complice di questi gruppi e di questi comportamenti. Questi gruppi neofascisti e neonazisti, xenofobi e violenti, andrebbero perseguiti e disciolti applicando le Leggi vigenti derivate dalla nostra Costituzione. Invece agiscono indisturbati, con soldi, spazio sui media, complicità e connivenze. Questi 'fascisti del terzo millennio' non si limitano al dibattito culturale ma nella pratica concreta riprendono i metodi delle camicie nere.

Si respira un clima avvelenato di cui primo responsabile è il ministro degli Interni Salvini che legittima con le sue parole e i suoi comportamenti questi gruppi e la loro ideologia contraria ai valori della democrazia e della tolleranza. Attendiamo di leggere la condanna da parte del ministro di questo ennesimo episodio di violenza fascista. Sciogliere le organizzazioni neofasciste, rispettare la Costituzione nata dalla Resistenza!”.

C.S.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium