/ Attualità

Attualità | 21 ottobre 2013, 15:34

Ponte ciclo-pedonale tra Camporosso e Ventimiglia: c’è l’ok definitivo, il progetto milionario passa all’esame della Conferenza dei Servizi

La passerella era stata, nei mesi scorsi, anche al centro di una querelle mediatica tra l’ex Sindaco di Ventimiglia Scullino, che aveva spinto molto sul progetto all’epoca in cui era alla guida del Comune frontaliero, e l’ex capo della Commissione Straordinaria, Giovanni Bruno che aveva in qualche maniera "bocciato" l'opera.

Ponte ciclo-pedonale tra Camporosso e Ventimiglia: c’è l’ok definitivo, il progetto milionario passa all’esame della Conferenza dei Servizi

Da quasi quattro anni tra iter burocratici complessi, rallentamenti e, persino, improvvisi stop, è arrivato il via libera al progetto della pista ciclo-pedonale di collegamento della passeggiata mare di Ventimiglia con quella di Camporosso.

La commissione straordinaria di Ventimiglia, con i prefetti Aversa e Larosa, ha inoltre dato atto che “che tutte le opere previste nel progetto ricadono in Comune di Camporosso , ente a cui competerà espletare tutte le verifiche di natura urbanistica ed espletare gli adempimenti necessari per addivenire all'acquisizione delle aree private necessarie per consentire l'esecuzione dei lavori previsti”. Ora la pratica passera in Conferenza di Servizi per l’approvazione dell’opera.

Per realizzare l'opera occorrono due milioni di euro, in larghissima parte finanziati con i Fondi Fas da parte della Regione Liguria. L'intervento, di grande valenza turistica e ambientale, coinvolge direttamente nell'esecuzione le città di Ventimiglia e Camporosso, ma con risvolti importanti su tutta l'area intemelia, visto che con la nuova passerella ciclo-pedonale sul Nervia si realizzerà il collegamento con le due passeggiate esistenti e quindi la creazione di un'unica promenade che si snoderà dal nuovo porto turistico di Ventimiglia, fino alla Rotonda di Sant'Ampelio a Bordighera.

La passerella era stata, nei mesi scorsi, anche al centro di una querelle mediatica tra l’ex Sindaco di Ventimiglia Scullino, che aveva spinto molto sul progetto all’epoca in cui era alla guida del Comune frontaliero, e l’ex capo della Commissione Straordinaria, Giovanni Bruno che aveva in qualche maniera "bocciato" l'opera.

Renato Agalliu

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium