/ Politica

Politica | 08 ottobre 2013, 11:44

Imperia: il PDL sta studiando una strategia per far rientrare le dimissioni del Presidente Provinciale Sappa

Al momento non è dato sapere quali siano le proposte che, domani mattina verranno messe sul tavolo dal PDL al Presidente ma non è escluso che, tra domani e giovedì, quando è previsto un nuovo incontro di maggioranza, si possa trovare una soluzione.

Imperia: il PDL sta studiando una strategia per far rientrare le dimissioni del Presidente Provinciale Sappa

Mentre c'è la possibilità, secondo quanto riportato stamani dal quotidiano La Stampa, di dimissioni 'di massa' da parte degli Assessori, in Provincia spunta una nuova possibilità per la prosecuzione del mandato da parte del Presidente Luigi Sappa che, il 1° ottobre scorso ha rassegnato le dimissioni, in virtù della assenza di una maggioranza, anche a seguito della 'spaccatura' con il gruppo 'Uniti'.

Se, da una parte, sembra che ci sia stata una riunione tra il Presidente e la sua Giunta, nella quale proprio i componenti avrebbero paventato le loro dimissioni per salvare l'Amministrazione e consentendo un 'azzeramento' come chiesto da 'Uniti' (8 consiglieri di cui 7 PDL ed un ex Udc), dall'altra il gruppo del PDL sta lavorando ad una strategia per consentire la revoca delle dimissioni di Sappa, entro il termine utile del 20 ottobre.

Al momento non è dato sapere quali siano le proposte che, domani mattina verranno messe sul tavolo dal PDL al Presidente ma non è escluso che, tra domani e giovedì, quando è previsto un nuovo incontro di maggioranza, si possa trovare una soluzione.

Appare chiaro che, una eventuale proposta (se gradita dalla Presidenza) dovrà poi essere messa sul piatto anche agli 'Uniti', visto che al momento i numeri per governare la Provincia non li ha. 

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium