/ Politica

Politica | 18 febbraio 2011, 15:08

Festival: critiche e manifestazioni collaterali, il PD "è un dovere dell'opposizione essere da stimolo"

Festival: critiche e manifestazioni collaterali, il PD "è un dovere dell'opposizione essere da stimolo"

"Con piacere rispondiamo al lettore, precisando che non è solo una posizione personale, ma è una constatazione condivisa da tutto il Partito cittadino, che aveva infatti sottoscritto il comunicato". Risponde così il PD in merito alle polemiche nate intorno alle manifestazioni collaterali pensate dall'amministrazione Zoccarato per la settimana del Festival di Sanremo. "La nostra contrarietà non è casuale; riteniamo innanzitutto sarebbero stati preferibili eventi che valorizzassero il nostro fantastico territorio e le nostre produzioni floricole e agroalimentari, che sono troppo spesso trascurate mentre con un'adeguata promozione potrebbero portarci ricchezza.

 La sistemazione dei gazebo avrebbe dovuto in ogni caso ampliarsi per coinvolgere di più tutto il centro cittadino e per mostrare orgogliosi un gioiello come la nuova via Matteotti pedonale. Alcuni di questi poi fanno concorrenza sleale a negozi sanremesi, essendo sistemati esattamente davanti a esercenti che vendono prodotti della stessa categoria. In chiusura, è un dovere dell'opposizione essere da stimolo all'Amministrazione in carica; non si può considerare ogni legittima critica dell'opposizione o di qualche comico come fosse un reato di lesa maestà".

Stefano Michero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium