ELEZIONI COMUNE DI TAGGIA
 / Politica

Politica | 14 settembre 2010, 07:41

Imperia: il porto sempre nel mirino, anche la Lega Nord chiede maggiore chiarezza

"E' necessaria l'apertura di un tavolo politico per chiarire, attraverso un confronto sereno con gli alleati, tutti gli aspetti della questione nel solo intento che la parte più preziosa del territorio non diventi monopolio dei privati".

Imperia: il porto sempre nel mirino, anche la Lega Nord chiede maggiore chiarezza

"Non passa giorno che sugli organi di stampa appaiono notizie sul nuovo approdo turistico di Imperia, notizie non sempre positive. La Lega Nord è per la prima volta entrata a far parte della maggioranza consigliare e pertanto non ha responsabilità politiche dirette sulla questione dell'iter amministrativo della pratica in oggetto, né tantomeno sui rapporti intercorsi in passato tra il Comune di Imperia e i soci privati".

Lo ribadisce con fermezza, in un comunicato inviato alle redazioni, il gruppo Consiliare della Lega Nord di Imperia. "Ribadiamo come il nostro partito abbi impostato la propria campagna elettorale - prosegue il Carroccio imperiese - su criteri di trasparenza, sul perseguimento del bene comune e sull'evitare la creazione di monopoli. Sulla base di questi principi, essa intende che venga fatta chiarezza sull'intera vicenda. La Lega Nord ha appreso tardivamente che l'Amministrazione Comunale ha costituito una commissione al fine di stilare delle linee guida da seguire, da qui in avanti, in merito ai rapporti che intercorrono tra il Comune e La Porto di Imperia SPA. Tale commissione sarebbe composta dai soli membri della maggioranza. La Lega Nord ritiene inopportuna la sua partecipazione alla suindicata commissione a meno che non vengano coinvolti anche i membri della minoranza. Tale indirizzo è motivato dal fatto che né nel passato, né nel presente la Lega Nord ha occupato, con propri esponenti, incarichi amministrativi all'interno della società Porto di Imperia SPA. Per questi motivi non riteniamo che, in un momento così delicato dove non si conoscono nel dettaglio l'iter e i vari rapporti tra il Comune di Imperia e la Porto SPA, la Lega Nord debba avere coinvolgimenti diretti. E' necessaria l'apertura di un tavolo politico per chiarire, attraverso un confronto sereno con gli alleati, tutti gli aspetti della questione nel solo intento che la parte più preziosa del territorio non diventi monopolio dei privati".

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium