/ ATTUALITÀ

Spazio Annunci della tua città

Libera su 3 lati: camera, sala, bagno, cucina con uscita in giardino. Terreno 13.000 mt bosco castagni e frutteto....

Jordan nato 16/04/2018 magnifico sano cucciolo sverminato ciclo vaccinale completo libretto sanitario e certificazione...

Parrot Bebop 2 con skycontroller, visore, 16 eliche di ricambio, un telaio nuovo due batterie di cui una maggiorata...

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili subito un maschio e una femmina solo amanti razza....

In Breve

lunedì 20 agosto

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | mercoledì 11 luglio 2018, 15:27

Alle origini della nostra civiltà: la Chiesa di San Michele a Ventimiglia Alta

All'interno della chiesa sono tutt'oggi custoditi una serie di reperti archeologici, di diversa epoca e di particolare importanza, tra cui tre pietre miliari provenienti dall'antica via Julia Augusta

Per la nostra rubrica culturale "Alle origini della nostra civiltà", ci siamo recati a Ventimiglia Alta, per visitare la Chiesa medievale di San Michele. La Chiesa fu costruita nel X secolo dai Conti di Ventimiglia ad uso cappella gentilizia ed in seguito, dagli stessi Conti, fu affidata ai monaci Benedettini di Lerino. Il complesso di San Michele, posto in posizione elevata ed in una zona posizione particolarmente adatta ad ospitare pellegrini, era formato, in origine, dalla chiesa, dal chiostro e dall'ospizio. Il terremoto del 1564 provocò gravi danni alla struttura, distruggendo completamente la navata laterale sinistra e parzialmente quella destra. Nel 1628 il crollo della facciata ridusse la chiesa ad una sola navata, così come appare oggi. All'interno della chiesa sono tutt'oggi custoditi una serie di reperti archeologici, di diversa epoca e di particolare importanza, tra cui tre pietre miliari provenienti dall'antica via Julia Augusta. 

Christian Flammia

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore