/ Ventimiglia Vallecrosia...

Affari & Annunci

chef di cucina 58 enne buo carattere referenziatissimo offersi x ristorante hotel specialità` carne pesce pizze dolci tra san lorenzo e sanremo

casa 45 metri a poggio di sanremo. secondo e ultimo piano in ordine ammobiliata. portoncino blindato serramenti alluminio e cassetta di sicurezza in muratura. Vendo con urgenza...

Monaco 2 e 10 euro 2011, serie Bu 2009 Euroserie e non FDC o Proof originali vendesi; banconote estere n. 100 differenti vendesi euro 60+ spese.

Che tempo fa

Cerca nel web

Ventimiglia Vallecrosia Bordighera | giovedì 10 marzo 2016, 13:16

Ventimiglia: a seguito di un’ordinanza del Prefetto, questa mattina rimosso un dehor abusivo

Contestualmente la Polizia Locale ha inoltre notificato 14 verbali di contestazione ad altrettanti titolari di pubblici esercizi per i quali non era stata rilasciata Autorizzazione per l’Occupazione Temporanea di Suolo pubblico

Questa mattina, 10 marzo 2016, gli agenti del Nucleo Commercio della Polizia Locale di Ventimiglia hanno eseguito coattivamente l’Ordinanza del Prefetto di Imperia che disponeva il ripristino dello stato dei luoghi mediante rimozione del dehor abusivo del pubblico esercizio denominato Bar 'Le Cinque Elle' in via Tenda 10.

Il provvedimento era stato direttamente richiesto all’Ufficio Territoriale del Governo dal Comando Polizia Locale in quanto lo stesso dehors risultava sprovvisto di titolo autorizzativo, per tale motivo il titolare del Pubblico Esercizio era precedentemente stato verbalizzato dallo stesso Nucleo Commercio per occupazione abusiva di suolo pubblico. A seguito della contestazione della violazione il titolare non si era avvalso della facoltà di proporre opposizione al Giudice di Pace competente per territorio entro i sessanta giorni consentiti e altresì non ha ottemperato  all’Ordine del Prefetto di smontare il dehors entro i trenta giorni dalla notifica del provvedimento. Il dehors è stato smontato e rimosso con l’intervento delle maestranze dell’Ufficio Tecnico Comunale. Le spese sostenute per i lavori, già quantificate, saranno addebitate al titolare dell’attività commerciale.

Contestualmente, in questi giorni lo stesso Nucleo della Polizia Locale ha notificato altri 14 verbali di contestazione ad altrettanti titolari di pubblici esercizi per i quali non era stata rilasciata Autorizzazione per l’Occupazione Temporanea di Suolo pubblico. A carico delle attività che non provvederanno a regolarizzare la propria posizione verrà dato inizio al procedimento amministrativo finalizzato al ripristino dello stato dei luoghi, con rimozione dei manufatti.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche: