/ SPORT

Che tempo fa

Cerca nel web

SPORT | domenica 28 febbraio 2016, 12:30

Sfuma la fusione tra Argentina e Imperia Calcio. I Del Gratta abbandonano la trattativa

L'ipotesi suggestiva che rimane in piedi per quanto riguarda i Del Gratta sarebbe quella di un trait d'union con l'Unione Sanremo

Sfuma la trattativa tra la famiglia Del Gratta, proprietaria dell'Argentina, e l'Imperia Calcio. Le due società da mesi erano in contatto per un'ipotesi di fusione. La società di Arma sta infatti investendo molto per affrontare il prossimo campionato di Serie D ai vertici, con l'obiettivo di una promozione in lega Pro.

I Del Gratta, in collaborazione con il Comune di Taggia stanno infatti realizzando alcuni importanti lavori strutturali allo stadio Ezio Sclavi le cui tribune saranno messe a norma per il salto di categoria. La società sta investendo anche sulle ex caserme Revelli che, secondo i piani, dovrebbero diventare il nuovo campo per il settore giovanile. Negli ultimi giorni, inoltre è arrivato anche il via libera al progetto che prevede il rifacimento dell'impianto di riscaldamento dello stadio.

Riccardo Del Gratta si è guardato attorno per individuare una società che potesse essere interessata a condividere il progetto per una eventuale fusione. Tra queste, nei mesi scorsi, è stata contattata l'Imperia Calcio che, tramite il proprio presidente Fabrizio Gramondo e i legali dell'Imperia hanno portato avanti una trattativa sfumata giovedì, quando il patron dell'Argentina ha comunicato telefonicamente a Gramondo di volersi concentrare sulla società di Arma e sui piani di espansione concordati con l'amministrazione comunale.

"Si è tutto svolto nel pieno rispetto, da entrambe le parti. - ha commentato Gramondo - La famiglia Del Gratta mi ha comunicato ufficialmente di volersi tirare indietro, ma non perché spaventata dai nostri conti, che anzi ha trovato più sani rispetto a quanto si aspettasse, ma solo perché l'intenzione è quella di portare avanti il progetto legato all'Argentina".

Sul fronte fusione non è però detta l'ultima parola. L'ipotesi suggestiva che rimane in piedi per quanto riguarda i Del Gratta sarebbe quella di un trait d'union con l'Unione Sanremo, di proprietà della famiglia Bersano, attualmente impegnata nella lotta per conquistare un posto nel prossimo campionato di serie D.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore