• Serie D, Ris. finale

    1 Savona

    79' Damiani

    0 Lavagnese

  • Serie D, Ris. finale

    1 Sanremese

    63' Gagliardi

    2 Finale

    6' Capra, 59' Roda
  • Serie D, Ris. finale

    0 Ghivizzano

    2 Argentina

    4' Compagno, 87' Lo Bosco
  • Promozione, Ris. finale

    1 Pallare

    12' Saviozzi

    1 Ceriale

    74' Conforti
  • Prima Categoria, Ris. Finale

    2 Altarese

    32' Rovere, 53' Brahi

    3 Pontelungo

    11' Tomao, 74' Badoino, 86 Tomao
 / Sanremo Ospedaletti

Affari & Annunci

qualificato con esperienza trentennale, cerca lavoro fisso o per extra in provincia di Imperia, disponibilità immediata. Prezzi modici.

Vendesi Autocarro IVECO 109-14 con gru. Anno 1990 - 53.000 Km. Collaudato Prezzo trattabile

VENDESI GENERATORE 18 KW DIESEL. 380V/220V

Che tempo fa

Cerca nel web

Sanremo Ospedaletti | sabato 09 gennaio 2016, 13:43

Sanremo: violinista allontanato da via Matteotti, il commento del nostro lettore Andrea Gandolfo

"Forse, se Sanremo non è come Barcellona, che persone come Davide Laura accoglie a braccia aperte, invece di cacciare come fosse un appestato, potrebbe anche dipendere dall'insensibilità culturale di certi suoi operatori economici."

Il nostro lettore Andrea Gandolfo ci scrive per esprimere la sua opinione in merito a quanto accaduto nelle vie del centro dove alcuni commercianti hanno chiesto l'allontanamento del violinista Davide Laura.

"Caro Direttore, 

unendomi all'assessore Daniela Cassini, vorrei esprimere la mia più sincera solidarietà al bravissimo violinista Davide Laura, "cacciato" inspiegabilmente l'altro giorno in via Matteotti per le lamentele di alcuni commercianti, che, evidentemente, non sanno apprezzare la buona musica e confondono i mendicanti e gli ubriaconi con gli artisti e i musicisti di grande valore.

Forse, se Sanremo non è come Barcellona, che persone come Davide Laura accoglie a braccia aperte, invece di cacciare come fosse un appestato, potrebbe anche dipendere dall'insensibilità culturale di certi suoi operatori economici, che trovo curioso non sappiano ancora distinguere tra coloro che recano disturbo alla quiete pubblica e coloro che offrono un servizio di intrattenimento di alta qualità artistica a beneficio di tutta la comunità.

Andrea Gandolfo"

Direttore

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore