/ Sanremo Ospedaletti

Affari & Annunci

qualificato con esperienza trentennale, cerca lavoro fisso o per extra in provincia di Imperia, disponibilità immediata. Prezzi modici.

Vendesi Autocarro IVECO 109-14 con gru. Anno 1990 - 53.000 Km. Collaudato Prezzo trattabile

VENDESI GENERATORE 18 KW DIESEL. 380V/220V

Che tempo fa

Cerca nel web

Sanremo Ospedaletti | lunedì 29 febbraio 2016, 12:45

Sanremo: metti una sera a cena... con olio DOP Riviera Ligure Roi cru Golf

Lo scenario è stato quello prestigioso del ristorante Buca Cena nella club house del circolo golfistico sanremese

Sabato 20 febbraio è andata in scena per il palato la prima uscita gastronomica dell’olio DOP Riviera Ligure menzione Riviera dei Fiori dell’Azienda Roi Cru Golf.

"Del recupero degli oliveti nel campo golf di Sanremo e della produzione millesimata si è detto. È il momento di gustare in tante possibili declinazioni. Lo scenario è quello prestigioso del ristorante Buca Cena nella club house del circolo golfistico sanremese. Ai fornelli c’è il giovane e promettente Davide Bisato con la sua brigata
L’obiettivo del percorso gustativo è quello di esaltare le caratteristiche dell’olio extravergine d’oliva DOP Riviera Ligure-Riviera dei Fiori in una declinazione più che locale: l’olio prodotto dagli stessi alberi che popolano il campo di golf, appena fuori dalla club house.
Le olive sono state raccolte a novembre, non ancora a piena maturazione. La dolcezza tipica della DOP Riviera Ligure c’è tutta, ma ci sono anche note amare e piccanti in buon equilibrio, sentori di foglia d’olivo, di cuore di carciofo e un bell’equilibrio, frutto dei polifenoli che garantiranno anche la conservazione del prodotto.
La tartare di manzo è una ouverture dove pinoli tostati, olive taggiasche, pomodoro secco e canestrelli garantiscono una tempesta di sapori decisi chiusi dall’olio DOP Riviera Ligure, Roi Cru Golf.
Con i ravioli di borragine, dalla nota finale piacevolmente amara, cotti in acqua di patate e gocce d’olio, ecco la sorpresa: l’olio solido, preparato a freddo con lecitina di soia, montato nel ghiaccio, con rapidità. Che piacere intingere il raviolino dalla pasta sottile, perfetta, nell’olio solido, che si scioglie attorno al raviolo caldo, creando un equilibrio che solo un DOP Riviera Ligure può garantire con la sua dolcezza.
Dolcezza che è tutta nel gran finale. Perché se l’olio è dolce, il dessert è garantito. Il gelato all’olio DOP Riviera Ligure-Riviera dei Fiori Roi Cru Golf conquista tutti. E son baci i cioccolatini all’olio, presentati come gioielli. Una creazione convincente del maestro cioccolatiere Andrea Setti. Un bel gruppo di assi in cucina per questa première, conferma Davide Bisato, il quale rende omaggio al suo mentore Davide Zunino, con il beneplacito di un altro chef, Roberto Verta, in piena azione per l’Unione Regionale dei Cuochi Liguri.
Una bella serata per un grande olio. Arrivederci al Bucacena per l’olio DOP Riviera Ligure legata alla dimensione internazionale di Sanremo".

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore