/ POLITICA

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Causa limiti circolazione centro città Milano per inquinamento, euro 3 fap, vendo perfetta C5 2.2, automatica, pelle,...

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | mercoledì 09 marzo 2016, 19:46

Ventimiglia: Parco Roja, il Sindaco Ioculano a Roma dal Ministro dell’Ambiente Galletti per sbloccare l’iter

L’incontro si è rivelato molto soddisfacente e propedeutico in base alle parole di Ioculano che in queste ore sta rientrando.

Passo in avanti oggi sulla riconversione del Parco Roja in seguito all’attuazione dell’accordo di programma siglato l’anno scorso da parte della Provincia di Imperia, delle Ferrovie dello Stato, l’agenzia del demanio e la regione Liguria per il cambio di destinazione d’uso delle aree dismesse del parco ferroviario, di circa 230 mila metri quadri.

L’iter si era interrotto a seguito di una nota del dott. Paolo Maranca dell’Agenzia del Demanio che aveva invitato ad una riflessione sui rischi idrogeologici dell’area. Il Ministero aveva quindi chiesto un parere alla Regione che, per voce del segretario generale Paolo Emilio Signorini, aveva a sua volta sottolineato la competenza di quell’ambito in capo alla Provincia che sulla pratica si era già espressa in modo favorevole.

E così il Sindaco Enrico Ioculano si è recato oggi a Roma per incontrare il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e valutare una ripresa dell’iter. L’incontro si è rivelato molto soddisfacente e propedeutico in base alle parole di Ioculano che in queste ore sta rientrando: “Il Ministro è stato molto cordiale e si è dimostrato molto disponibile prendendo a cuore la questione. All’incontro era presente anche il Direttore Generale del Ministero che prenderà in carico la pratica”.

Era necessario effettuare questo passaggio e per questo devo ringraziare la senatrice Donatella Albano e il senatore Massimo Caleo. Con il nostro sollecito potrà in questo modo essere confermato il nulla osta e si potrà procedere alla sdemanializzazione del Parco Roja e conseguentemente alla vendita. Siamo molto fiduciosi” ha concluso il primo cittadino.

Lorenzo Ballestra

Animus Loci:
tracce d'Europa nel cuore d'Italia

In diretta sul nostro quotidiano venerdì 25 maggio dalle ore 17. SCOPRI DI PIU'

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore