/ POLITICA

Affari & Annunci

qualificato con esperienza trentennale, cerca lavoro fisso o per extra in provincia di Imperia, disponibilità immediata. Prezzi modici.

Vendesi Autocarro IVECO 109-14 con gru. Anno 1990 - 53.000 Km. Collaudato Prezzo trattabile

VENDESI GENERATORE 18 KW DIESEL. 380V/220V

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | domenica 27 marzo 2016, 12:27

Ventimiglia: il Comitato Spiagge Intemelie-WWF torna sulla questione del muretto alla spiaggia di Latte

"Il comitato auspica tuttavia che il Comune si pronunci nettamente contro ogni possibilità di sanatoria".

"Il Comitato Spiagge Intemelie-WWF, prendendo atto con soddisfazione del respingimento della sanatoria del muro costruito abusivamente sulla spiaggia di Latte, effettuato sulla base del pronunciamento della Sovrintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici della Liguria, auspica tuttavia che il Comune si pronunci nettamente contro ogni possibilità di sanatoria".

Con questa nota il Comitato Spiagge Intemelie-WWF affronta la questione della spiaggia di Latte e del muretto. "Un atto in questo senso costituirebbe un gravissimo precedente nei confronti di un territorio largamente devastato e contraddirebbe palesemente quanto affermato dal candidato sindaco durante la campagna elettorale".

"Sul piano meramente legale, in ogni caso, appare evidente come il muro in questione sia del tutto insanabile; si vedano i seguenti documenti già presentati in Comune: allegato dossier elaborato dal Comitato dal quale appare evidente che ci si trova di fronte a un terrapieno-muro di contenimento che rappresentando un nuova costruzione, e quindi un volume edilizio non previsto né autorizzato, costituisce a tutti gli effetti un organismo edilizio del tutto nuovo, e quindi totalmente difforme dal progetto presentato e quindi non sanabile come con chiarezza viene sostenuto dalla giurisprudenza".

"la dichiarazione di un cospicuo numero di cittadini che hanno attestato come il muro abbia avuto ed abbia la funzione di contenimento del materiale di riporto (decine e decine di camion) del quale ci si è serviti per modificare il profilo del terreno preesistente. Vista la posta in gioco, il Comitato si aspetta che l'amministrazione in carica guardi alla tutela ambientale, del bene comune e della legalità come a valori non negoziabili e consideri la loro eventuale lesione non sanabile attraverso semplici sanzioni pecuniarie, per quanto elevate queste possano essere. La legge, infatti, deve essere uguale per tutti, anche per i ricchi e i potenti".

Files:
 2015 Al Comune di Ventimiglia (1.0 MB)

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore