/ POLITICA

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | lunedì 25 gennaio 2016, 12:38

Vallecrosia: il gruppo "Vallecrosia Viva" si esprime sulla situazione della città e in particolare di via Don Bosco

"Ci chiediamo come possa essere possibile lasciare una situazione simile di rami e sterpaglie accantonate su un marciapiede in centro città, da oltre 5 giorni"

 

Perri e Russo del gruppo Vallecrosia Viva, si esprimono sulla situazione della città.

"Denunciamo una situazione di incolumità pubblica tra topi animali e igiene pubblica in centro città: via Don Bosco".

"Abito in via don Bosco e ho ricevuto decine di lamentele dai cittadini residenti in quella zona e come cittadina e amministratore mi sono indignata, non è la prima volta che si verificano casi come questi ....e ora di smetterla" afferma la Russo.

"Ci chiediamo come possa essere possibile lasciare una situazione simile di rami e sterpaglie accantonate su un marciapiede in centro città, da oltre 5 giorni.
Questo è nuovamente il segnale che della città non importa nulla, e gli amministratori non hanno neppure la sensibilità per quelle situazioni particolari.
Ma tanto i loro ragazzi forse giocano a Camporosso...
E' Trascorso il week end e  nessuno si è interessato di intervenire con urgenza per far eliminare tutto quel materiale non solo depositato sul marciapiede, bensì attaccato ai campi da gioco dell istituto don Bosco dove ruotano tutti i giorni decine e decine di ragazzi che passano i loro pomeriggi a giocare .

E cosa ricevono in cambio? Rumenta, rami, sterpaglie con l' aggravante di topi e animali di ogni genere che fuoriescono proprio da li Rischiando l incolumità dei ragazzi e delle persone che si trovano a camminare e passare dalla via don bosco.
Inoltre ci sono anche diverse realtà commerciali che si trovano ad avere una situazione simile di degrado. Vi invitiamo ad intervenire con estrema urgenza" concludono Perri e Russo

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore