/ POLITICA

Affari & Annunci

qualificato con esperienza trentennale, cerca lavoro fisso o per extra in provincia di Imperia, disponibilità immediata. Prezzi modici.

Vendesi Autocarro IVECO 109-14 con gru. Anno 1990 - 53.000 Km. Collaudato Prezzo trattabile

VENDESI GENERATORE 18 KW DIESEL. 380V/220V

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | sabato 27 febbraio 2016, 07:41

Triora: il sindaco Angelo Lanteri è il nuovo presidente dell’Unione dei Comuni delle valli Argentina e Armea

Lanteri è stato eletto all'unanimità e succede a Bruna Rebaudo, primo presidente dell'Unione e sindaco di Ceriana.

Angelo Lanteri

Angelo Lanteri, già sindaco di Triora, 64enne, ex dipendente del Ministero della Difesa, da questa sera è il nuovo presidente dell’Unione dei Comuni delle valli Argentina e Armea. Lanteri, succede a Bruna Rebaudo, sindaco di Ceriana e primo presidente dalla formazione di questo consesso che riunisce i sindaci dei sette Comuni delle due vallate. Il neo eletto presidente è stato votato all’unanimità dai colleghi del consiglio. L’incarico assunto dal sindaco di Triora proseguirà per un altro anno. Nel corso della precedente presidenza sono stati molti i traguardi raggiunti da questo nuovo organo. 

L’unione dei Comuni Valli Argentina ed Armea è nata con atto costitutivo del 5 dicembre 2014 ed è formata dai Comuni di Badalucco, Montalto Ligure, Carpasio, Molini di Triora, Triora, Ceriana e Baiardo. In questo anno e soprattutto in questi ultimi mesi ha già lavorato molto, sono state stipulate le convenzioni con i comuni appartenenti, è stato affidato il servizio di tesoreria è stato redatto il bilancio ed è stata avviata la partecipazione a dei progetti europei di carattere turistico e di studio dell’assetto idrogeologico del territorio. 

Da ultimo, proprio a dicembre, in occasione del ‘compleanno’ dell’Unione, era arrivata una buona notizia con l’assegnazione di un cospicuo finanziamento. Infatti la Regione Liguria con Decreto Dirigenziale n°3744/2015 del 1 dicembre 2015 avente ad oggetto contributi alle Unioni dei Comuni aveva assegnato all’Unione stessa un contributo di € 97.109,51 per l’avvio ed il funzionamento del nuovo Ente. 

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore