• Serie D, Ris. finale

    1 Savona

    79' Damiani

    0 Lavagnese

  • Serie D, Ris. finale

    1 Sanremese

    63' Gagliardi

    2 Finale

    6' Capra, 59' Roda
  • Serie D, Ris. finale

    0 Ghivizzano

    2 Argentina

    4' Compagno, 87' Lo Bosco
  • Promozione, Ris. finale

    1 Pallare

    12' Saviozzi

    1 Ceriale

    74' Conforti
  • Prima Categoria, Ris. Finale

    2 Altarese

    32' Rovere, 53' Brahi

    3 Pontelungo

    11' Tomao, 74' Badoino, 86 Tomao
 / POLITICA

Affari & Annunci

qualificato con esperienza trentennale, cerca lavoro fisso o per extra in provincia di Imperia, disponibilità immediata. Prezzi modici.

Vendesi Autocarro IVECO 109-14 con gru. Anno 1990 - 53.000 Km. Collaudato Prezzo trattabile

VENDESI GENERATORE 18 KW DIESEL. 380V/220V

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | giovedì 18 febbraio 2016, 14:49

Sanremo: parcheggio della stazione FS in condizioni indecenti, Paolo Balloni (IDV) si rivolge al sindaco

"Come mai nessuna verifica e controllo viene fatta in questi parcheggi? Come mai nessuno pulisce scale e pianerottoli di questa struttura? Quel parcheggio, in quelle condizioni pietose, non dovrebbe essere a pagamento!!!!"

Paolo Balloni

"Nei giorni scorsi, ho ricevuto tantissime lamentele da parte di cittadini Sanremesi e anche da parte di simpatizzanti del nostro partito, lamentele giuste, inerenti  il parcheggio a pagamento che si trova sotto la stazione ferroviaria nella città dei fiori". Ad intervenire sull'argomento è Paolo Balloni componente del direttivo Provinciale e del direttivo Regionale dell’Italia dei Valori che spiega: "Per curiosità e per verificare la verità delle segnalazioni sono andato di persona a parcheggiare in quel posto, che, a prima vista è poco accogliente e molto sporco. Salendo le scale dalla parte est, direzione Genova, una puzza di urina invadeva le scale, arrivando alla prima rampa, nel pianerottolo, si trovano dei cartoni con un cuscino ultra sporco pieno di escrementi vari (tipo giaciglio per la notte) e tutto intorno cartacce e urina contro il muro e anche per terra, un odore nauseante da vomito accoglie chi ha parcheggiato la macchina, mozziconi di sigarette e altro sono depositati oltre la griglia di divisione. Uscendo dalla porta per immettersi sulla strada principale, si trovano due transenne che delimitano un angolo e quel posto è diventato un gabinetto a cielo aperto, escrementi umani e carta igienica sono in bella vista, una situazione veramente incresciosa e vergognosa e pensare che dalla parte opposta della strada si trova la Polizia di Stato.

Dopo circa mezz’ora di sosta, sono sceso dalla porta opposta per recuperare l’auto, all’ingresso troviamo delle grosse pozzanghere d’acqua sporca, per entrare qualcuno ha messo due piedistalli di legno, nel muro scritte di tutti i generi, le scale lasciano a desiderare, tutto è scrostato e sporco, insomma un biglietto da visita veramente bruttissimo per il turismo e per Sanremo, inoltre la macchinetta (di quella scala) per il pagamento orario è rotta. Per pagare e uscire con l’auto, bisogna recarsi nella scala opposta, veramente una vera vergogna cittadina. Chiedo agli Amministratori Comunali: come mai nessuna verifica e controllo viene fatta in questi parcheggi?  Come mai nessuno pulisce scale e pianerottoli di questa struttura? Quel parcheggio in quelle condizioni pietose, non dovrebbe essere a pagamento!!!!!

L’area sosta al Palafiori è ordinata e pulita e controllato da personale addetto, quello invece della stazione è abbandonato e sporchissimo, chiedo: ma gli organi competenti e anche la polizia municipale non fanno qualche visitina in quella zona, visto che il parcheggio è decentrato e giaciglio preferito da barboni e mendicanti?      In questi giorni abbiamo visto un fiume di polizia, carabinieri, forze dell’ordine di tutti i generi per tutelare i vip del Festival e anche i per tutelare i cittadini (con giusta ragione) però, finito il Festival, i problemi rimangono, abbiamo rivisto come per  incanto in via Matteotti, venditori abusivi e mendicanti vari che nei giorni della manifestazione erano spariti. Come politico, ho molta stima del primo cittadino Dott. Biancheri, però caro Sindaco, i suoi concittadini vogliono la città pulita e ordinata tutto l’anno e vogliono le forze dell’Ordine (che purtroppo per mancanza di personale e per i tagli del governo, sono poco presenti sul territorio) sempre presenti a tutela di tutti i nostri residenti e dei tanti  turisti che amano Sanremo".

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore