/ POLITICA

Affari & Annunci

qualificato con esperienza trentennale, cerca lavoro fisso o per extra in provincia di Imperia, disponibilità immediata. Prezzi modici.

Vendesi Autocarro IVECO 109-14 con gru. Anno 1990 - 53.000 Km. Collaudato Prezzo trattabile

VENDESI GENERATORE 18 KW DIESEL. 380V/220V

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | giovedì 21 gennaio 2016, 21:28

Sanremo: il Tar respinge l'istanza di sospensiva presentata dalla Aimeri, il 1° febbraio parte il servizio di Amaie Energia

La Aimeri, nel suo esposto sosteneva che Amaie Energia non avrebbe i requisiti per la gestione del servizio mentre il Comune era ovviamente di parere opposto. Palazzo Bellevue si era costituita in giudizio, contro il ricorso presentato dalla società. Il ricorso della Aimeri è stato sospeso e, quindi, il 1° febbraio partirà regolarmente il servizio di Amaie Energia sul territorio.

Il 1° febbraio Amaie Energia partirà regolarmente con il servizio di spazzamento e raccolta dei rifiuti soldi urbani a Sanremo. La conferma è arrivata oggi, dopo che il Tar ha respinto l’istanza di sospensiva presentata dalla Aimeri, l’azienda che si sta occupando da alcuni anni del servizio e che lo terminerà il 31 gennaio.

La Aimeri, nel suo esposto sosteneva che Amaie Energia non avrebbe i requisiti per la gestione del servizio mentre il Comune era ovviamente di parere opposto. Palazzo Bellevue si era costituita in giudizio, contro il ricorso presentato dalla società. Il ricorso della Aimeri è stato sospeso e, quindi, il 1° febbraio partirà regolarmente il servizio di Amaie Energia sul territorio.

Estrema soddisfazione è stata espressa dal Sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri, dall’Assessore all’Ambiente Eugenio Nocita, e del Cda di Amaie Energia formato da Andrea Gorlero, Angela Ferrari e Mauro Albanese, che hanno lavorato negli ultimi giorni alla soluzione del problema. La sospensiva, infatti, avrebbe allungato i tempi di affidamento in house del servizio.

Come partirà il servizio il 1° febbraio? Sicuramente non scatterà immediatamente il ‘porta a porta’ spinto, per il quale Amaie Energia sta già lavorando in modo da partire il prima possibile. Intanto sono già stati verificati gli spazi dove verranno sistemati i mezzi, che al momento saranno in parte noleggiati ed in parte acquistati. Verranno sistemati nella zona del mercato di Valle Armea.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore