/ POLITICA

Affari & Annunci

qualificato con esperienza trentennale, cerca lavoro fisso o per extra in provincia di Imperia, disponibilità immediata. Prezzi modici.

Vendesi Autocarro IVECO 109-14 con gru. Anno 1990 - 53.000 Km. Collaudato Prezzo trattabile

VENDESI GENERATORE 18 KW DIESEL. 380V/220V

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | martedì 15 marzo 2016, 09:11

Sanremo: il Gruppo Consiliare Fratelli d'Italia A.N. scrive al Sindaco una interpellanza su Strada Monte Bignone

"Interpelliamo il Sindaco e la Giunta sulle azioni che vogliono urgentemente porre in atto al fine di rendere nuovamente accessibile la strada agli automezzi, ed anche per evitare contenziosi con conseguenti e possibili richieste danni"

Luca Lombardi e Gianni Berrino, Consiglieri Comunali del Gruppo Consiliare Fratelli d'Italia A.N. Sanremo, scrivono al Sindaco Biancheri una interpellanza su Strada Monte Bignone:

"Consideato che nel Novembre 2014 vi è stata un alluvione che ha pregiudicato fortemente le già precarie condizioni della strada ad uso pubblico che conduce a Monte Bignone, alla Chiesetta e alla Ex Stazione di Arrivo della Funivia Comunale , provocandone l’interruzione del transito ai veicoli; Che detta strada era frequentata non solo da residenti ma anche da proprietari di immobili insistenti su detta zona , da cittadini e turisti che, volendone apprezzare il belvedere o sportivi appassionati di camminate e biciclette, ne raggiungevano la vetta con i propri mezzi;

Visto che al momento per i residenti e i proprietari di immobili è impossibile raggiungere le loro proprietà attraverso la strada e sono necessariamente obbligati a passare con i propri mezzi attraverso i prati , operazione che per altro non sarebbe consentita; Preso atto che, anche gli impianti posizionati in cima al monte , ripetitori televisivi , ponti radio e antenne dei Vigili del Fuoco sono ad oggi inaccessibili ad automezzi tradizionali:

Interpelliamo il Sindaco e la Giunta sulle azioni che vogliono urgentemente porre in atto al fine di rendere nuovamente accessibile la strada agli automezzi, ed anche per evitare contenziosi con conseguenti e possibili richieste danni; quali azioni hanno programmato al fine di fruire questo enorme patrimonio naturale -ambientale anche a fini turistici".

 

 

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore