/ POLITICA

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | venerdì 04 marzo 2016, 12:54

Sanremo: danni ingenti per massiccia presenza di cinghiali, Ass. Anna Asseretto "Il Comune ha le mani legate!"

La delibera di dicembre della Provincia, con cui si è provveduto al restringimento dei confini dei territori di caccia, ha purtroppo aumentato l’incidenza del fenomeno, con i comuni di Sanremo e Taggia tra i più colpiti dal provvedimento

Nelle ultime settimane sono giunte in Comune diverse segnalazioni circa la presenza sempre più massiccia di cinghiali a bassa quota.

Il problema, oltre a costituire una minaccia per i tanti residenti delle zone collinari, rappresenta un grave danno per le attività produttive, in particolar modo per le molte aziende agricole del territorio. La delibera di dicembre della Provincia, con cui si è provveduto al restringimento dei confini dei territori di caccia, ha purtroppo aumentato l’incidenza del fenomeno, con i comuni di Sanremo e Taggia tra i più colpiti dal provvedimento.

Molte segnalazioni, infatti, sono giunte a Palazzo Bellevue, come spiega l’Assessore alle Attività Produttive Anna Asseretto: “Tanti produttori hanno già subito danni ingenti e molti residenti iniziano ad aver paura. Come Comune abbiamo però le mani legate: è un problema di competenza della Provincia, e nel testo della delibera adottata a dicembre, viene esplicitato che a potersi opporre a tale provvedimento sono solo i proprietari dei terreni interessati. Credo che nei termini di Legge previsti si debba fare il possibile per tutelare le attività produttive locali, che stanno subendo grossi danni. Purtroppo si registra un incremento del fenomeno e una proliferazione di cinghiali, sempre più stanziali anche a bassa quota. Invito quindi i proprietari dei terreni colpiti dal restringimento dei confini a fare opposizione alla delibera”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore