/ POLITICA

Affari & Annunci

qualificato con esperienza trentennale, cerca lavoro fisso o per extra in provincia di Imperia, disponibilità immediata. Prezzi modici.

Vendesi Autocarro IVECO 109-14 con gru. Anno 1990 - 53.000 Km. Collaudato Prezzo trattabile

VENDESI GENERATORE 18 KW DIESEL. 380V/220V

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | venerdì 26 febbraio 2016, 14:40

Regione: Turismo, Carlo Fidanza nuovo direttore dell'agenzia di promozione ‘In Liguria’

E' stato nominato dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore al turismo Gianni Berrino, nell'ottica di una riorganizzazione dell'intero settore del turismo

E' Carlo Fidanza il nuovo commissario straordinario di In Liguria, lo ha nominato la giunta regionale, su proposta dell’assessore al turismo Gianni Berrino, nell'ottica di una riorganizzazione dell'intero settore del turismo.

Carlo Fidanza che è stato eurodeputato del collegio Nord-Ovest di cui fa parte la Liguria, impegnato da anni nelle tematiche del turismo e in prima linea nella battaglia contro la direttiva Bolkenstein, è stato scelto in sostituzione del direttore generale della stessa agenzia, Enisio Franzosi, andato in pensione. La nuova nomina non comporterà alcun aumento di organico per l'ente. 

"La scelta di Fidanza, in completo accordo con l'assessore al turismo Gianni Berrino -dichiara il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti - è il primo passo di quel percorso che porterà, entro alcune settimane, alla presentazione di un disegno organico di legge per la nascita dell'Agenzia Regionale del Turismo, volta a semplificare tutte le funzioni regionali di un comparto strategico per lo sviluppo e ottimizzare l’utilizzo delle risorse per un suo rilancio”. Berrino e Fidanza costituiranno un gruppo di lavoro che studierà capillarmente le tematiche del turismo in Liguria e da questa analisi approfondita emergeranno le linee guida della ristrutturazione. "La nascita dell'Agenzia del Turismo - spiega Toti - fa parte di quella politica di semplificazione e snellimento che la nuova amministrazione vuol porre in essere con la creazione di altrettante agenzie regionali: quella di Protezione Civile, della Formazione e Lavoro e dei Trasporti. Il nostro obiettivo è razionalizzare compiti e funzioni, troppo spesso sparpagliati e indecifrabili e garantire a tutti i cittadini e gli operatori dei vari settori un interlocutore, unico, affidabile, concreto e facilmente reperibile”. 

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore