/ POLITICA

Spazio Annunci della tua città

Coldelite 3002 RTX, 12 pozzetti, attrezzature Officine bano, Frigoriferi ISA BT e TN da 700 lt, Montapanna Carpegiani...

monolocale ristrutturato nuovo piano terra senza balcone 3 posti letto 350 m dal mare comodo su tutti i servizi 399...

per computer w 2234 s LCD nuovissimo mai usato. 20"

SANREMO, SPLENDIDA VISTA MARE. PRIVATO VENDE MONOLOCALE ARREDATO AL 7° PIANO DI UN BEL COMPLESSO IN OTTIME CONDIZIONI....

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | sabato 16 gennaio 2016, 16:33

Regione: Turismo, assessore Berrino: “Pieno appoggio a Comuni che si uniscono nel marketing territoriale e nell'offerta turistica”

"Come Regione abbiamo avviato intese anche con la limitrofa Lombardia proprio per creare sinergie tra territori, diversificando l'offerta e nel contempo renderla maggiormente integrata, valorizzando non solo la costa ma anche tutto l'entroterra"

Gianni Berrino

"Siamo sicuramente favorevoli e pronti ad appoggiare quei Comuni che, come nel caso delle 8 amministrazioni del comprensorio ingauno e del ponente savonese con capofila Albenga e Alassio, collaborano tra Enti per elaborare un piano di marketing territoriale e di offerta comune condivisa e ben strutturata che metta a sistema ad esempio i calendari delle iniziative in un'ottica di superamento dei campanilismi e di una concorrenza tra territori limitrofi fine a se stessa". Così commenta l'assessore regionale al Turismo Giovanni Berrino l'iniziativa di 8 Comuni savonesi (Alassio, Albenga, Ceriale, Garlenda, Laigueglia, Cisano sul Neva, Villanova e Zuccarello).

"Lo spirito dell'iniziativa coglie a pieno l'idea di programmazione e animazione turistica che la Regione sta attuando, come testimonia anche il calendario promozionale di Liguria d'inverno che ha dato buoni frutti, in termine di presenze sul territorio, perché pensato per offrire al visitatore una gamma di iniziative completa, per tutti i gusti, da Ventimiglia a Sarzana. Come Regione abbiamo avviato intese anche con la limitrofa Lombardia proprio per creare sinergie tra territori, diversificando l'offerta e nel contempo renderla maggiormente integrata, valorizzando non solo la costa ma anche tutto l'entroterra. Lo scopo è destagionalizzare il più possibile i flussi, rendere la Liguria una meta appetibile 365 all'anno e dare al visitatore la possibilità di fruire di tutte le attrattive del nostro variegato territorio, dagli sport all'aria aperta alla cucina fino all'arte e alla cultura".

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore