/ POLITICA

Affari & Annunci

qualificato con esperienza trentennale, cerca lavoro fisso o per extra in provincia di Imperia, disponibilità immediata. Prezzi modici.

Vendesi Autocarro IVECO 109-14 con gru. Anno 1990 - 53.000 Km. Collaudato Prezzo trattabile

VENDESI GENERATORE 18 KW DIESEL. 380V/220V

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | venerdì 19 febbraio 2016, 15:29

Regione: l'assessore Scajola annuncia il ricorso al Consiglio di Stato dopo l'impugnativa del Governo sul Piano Casa

“Faremo appello al Consiglio di Stato a tutela degli interessi della Regione Liguria e parallelamente apporteremo le modifiche richieste che comunque non ci preoccupano, perché riguardano due aspetti non sostanziali”.

“Faremo appello al Consiglio di Stato a tutela degli interessi della Regione Liguria e parallelamente apporteremo le modifiche richieste che comunque non ci preoccupano, perché riguardano due aspetti non sostanziali”.

Lo precisa l’assessore regionale all’Urbanistica Marco Scajola dopo l'impugnativa del Governo sul Piano Casa. L'assessore annunzia il ricorso al Consiglio di Stato sottolineando come l'impianto della legge sia valido.

“I rilievi del Governo non riguardano né la reiterabilità, senza limiti temporali della legge, né le premiliatà   previste per la demolizione degli edifici sulle aree esondabili e il loro spostamento – aggiunge Scajola – Sono due gli aspetti, di natura tecnica, su cui si richiedono precisazioni: da un lato le varianti ai Piani dei Parchi che gli Enti potranno adottare, secondo le procedure di legge e dall’altro le autorizzazioni paesaggistiche che seguiranno naturalmente il normale iter previsto dall’articolo 146 del codice del Paesaggio. L’impianto della legge ha retto perché era stato definito dopo un lungo confronto con il territorio e con i Comuni”. 

“E comunque – conclude l’assessore Scajola – sul Piano Casa parlano i numeri: sono 88 i Comuni liguri che dal 2009 al 2015 hanno approvato opere grazie alla legge per un totale di 3.695 interventi complessivi e che hanno in corso di approvazione 1.480 nuove pratiche per un numero totale di interventi pari a 5.175. Una dimostrazione evidente che il Piano Casa è uno strumento utile per il territorio”.

 

 

 

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore