/ POLITICA

Affari & Annunci

qualificato con esperienza trentennale, cerca lavoro fisso o per extra in provincia di Imperia, disponibilità immediata. Prezzi modici.

Vendesi Autocarro IVECO 109-14 con gru. Anno 1990 - 53.000 Km. Collaudato Prezzo trattabile

VENDESI GENERATORE 18 KW DIESEL. 380V/220V

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | giovedì 10 marzo 2016, 16:08

Olio di oliva tunisino a "interessi zero" da parte della Comunità Europea con l’avvallo del nostro Governo, il commento di Fdi - An

“Ancora una volta prendiamo atto della totale mancanza di preparazione della squadra “Renziana” in Europa, i cui membri avvallano senza “batter ciglio” tutte le proposte che arrivano da un’Europa burocratica e tecnocratica che agisce in danno del nostro paese”, sostiene Fulvio Giribaldi, Presidente Fdi-An di Imperia e responsabile dipartimento agricoltura.

"Richiamando la dichiarazione del nostro leader nazionale Giorgia Meloni, non possiamo che sottolineare per l’ennesima volta la totale mancanza di tutela dei nostri prodotti da parte da parte dei parlamentari del PD che siedono in Europa e del Governo Renzi che subisce passivamente questa scellerata politica europea." Questo il commento di Fabrizio Cravero, Portavoce Provinciale Fratelli d'Italia, Alleanza Nazionale.

"Con rammarico - prosegue - assistiamo all’approvazione dell’importazione senza dazi nell’Unione Europea dell’olio Tunisino per i prossimi due Anni. Bisogna evidenziare la totale mancanza di conoscenza del settore olivicolo Nazionale che nel Nord Italia, ma non solo, è costituito da piccole realtà contadine.

Queste ultime, che con molta difficoltà cercano di stare sul mercato, sono costrette a subire le importazioni selvagge di olio da altri paesi, senza poter far fronte al vertiginoso calo del prezzo della materia prima.

 

La Commissione europea ha approvato, l’importazione di 35.000 tonnellate all'anno per le esportazioni tunisine di olio d'oliva nell'UE, in aggiunta alle attuali 56.700 tonnellate previste dagli accordi precedenti."

“Ancora una volta prendiamo atto della totale mancanza di preparazione della squadra “Renziana” in Europa, i cui membri avvallano senza “batter ciglio” tutte le proposte che arrivano da un’Europa burocratica e tecnocratica che agisce in danno del nostro paese”, sostiene Fulvio Giribaldi, Presidente Fdi-An di Imperia e responsabile dipartimento agricoltura.

“Non può sicuramente essere questo il sogno di Europa che avevamo: auspicavamo nell’Europa dei Popoli e delle Nazioni e ci ritroviamo con l’Europa odierna che agisce per salvaguardare gli interessi di pochi e mantenere i privilegi di altri, ma che non porta certamente beneficio alle aziende agricole italiane”, dichiara il Portavoce Provinciale di Fdi-An Fabrizio Cravero

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore