/ POLITICA

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | martedì 22 marzo 2016, 07:21

Oggi la presentazione dell'indagine epidemiologica di Collette Ozotto: il parere delle 'Mamme no Lotto 6'

“Siamo incredule e allibite perché non sarà una presentazione pubblica, ma a porte chiuse! Crediamo sarebbe invece corretto e rispettoso, lasciare che giornalisti, residenti e cittadini interessati a questo devastante problema, potessero entrare liberamente per ascoltare".

“Apprendiamo esterrefatte che oggi alle 11, presso la Sala Giunta della Provincia di Imperia, ci sarà la presentazione della relazione dell'indagine epidemiologica svolta dall'Asl 1 riguardante il sito Collette Ozotto”.

Lo scrivono le ‘Mamme No Lotto 6’, che proseguono: “Siamo incredule e allibite perché non sarà una presentazione pubblica, ma a porte chiuse! Crediamo sarebbe invece corretto e rispettoso, lasciare che giornalisti, residenti e cittadini interessati a questo devastante problema, potessero entrare liberamente per ascoltare; certamente non sarebbero causa di disordini, giacché trattasi di persone perbene! Nel permettere loro di presenziare alla lettura, si rispetterebbero le condizioni previste dalla Convenzione di Aarhus (trattato internazionale volto a garantire all'opinione pubblica e ai cittadini il diritto alla trasparenza e alla partecipazione in materia ai processi decisionali di governo locale, nazionale e transfrontaliero concernenti l'ambiente. In Italia è stata ratificata con la legge n. 108 del 16 marzo 2001). Inoltre, riteniamo doveroso, da parte delle amministrazioni, permettere a persone che per anni hanno subito tutto questo senza neppure una banale spiegazione, di partecipare ma, soprattutto, di essere finalmente prese in considerazione nella giusta misura!”

“Sembra quasi un incubo ricorrente – terminano - esattamente come il 9 settembre scorso, quando ad un gruppo di cittadini onesti, assolutamente non pericolosi ed educati, è stata preclusa la possibilità di presenziare ad una riunione Ato, in cui si discuteva la possibilità di sospendere i lavori per lo stesso Lotto 6. Non vorremmo che la storia si ripetesse allo stesso modo: i verbali di quell'incontro infatti, sollecitati pure dalla regione, arrivarono dopo circa 4 mesi! Ora, queste indagini che già hanno un ritardo di diversi mesi (in quanto avrebbero dovuto essere pronte il 1 ottobre) sono ugualmente importanti e rilevanti. Davvero non capiamo le ragioni per cui dovrebbero essere presentate solamente ad una ristretta cerchia di persone, seppure rappresentative delle varie forze in campo. Un noto spot della Regione Liguria recita: #ilventoècambiato... a noi sembra piuttosto che #avolteritornano!” 

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore