/ POLITICA

Affari & Annunci

qualificato con esperienza trentennale, cerca lavoro fisso o per extra in provincia di Imperia, disponibilità immediata. Prezzi modici.

Vendesi Autocarro IVECO 109-14 con gru. Anno 1990 - 53.000 Km. Collaudato Prezzo trattabile

VENDESI GENERATORE 18 KW DIESEL. 380V/220V

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | domenica 28 febbraio 2016, 07:21

Elezioni comunali a Diano Marina: in Forza Italia c'è chi spinge all'accordo con Chiappori e chi vuole scendere in campo senza simboli

Se da un lato esiste una trattativa tra il Partito Democratico ed esponenti di Diano Futura, lista che vede l'appoggio di ex Forza Italia tra cui Angelo Basso, dall'altro il partito di Scajola sembra diviso

Le elezioni comunali di Diano Marina che si terranno a giugno saranno certamente un'occasione di scontro all'interno dei partiti. Se da un lato esiste una trattativa tra il Partito Democratico ed esponenti di Diano Futura, lista che vede l'appoggio di ex Forza Italia tra cui Angelo Basso, Sindaco per due mandati e acerrimo nemico dell'attuale primo cittadino leghista Giacomo Chiappori, dall'altro bisogna fare i conti con quanto il partito capitanato a ponente da Claudio Scajola, riesca a tenere unite le fazioni: da un lato chi vuole l'alleanza con Chiappori, e chi preferisce correre con una lista civica, sostenendo il Partito Democratico.

Di quest'ultimo avviso è sicuramente Scajola, che venerdì ha ribadito le intenzioni di correre senza simbolo nel corso dell'incontro che si è tenuto all'hotel Rossini. "E' un comune piccolo, dove si vota a turno unico e dove ci sarà una presenza nostra attraverso una lista civica e vedremo insieme a chi, lo si deciderà", ha commentato l'ex Ministro a Sanremo News al termine dell'incontro, durante il quale sono però state espresse perplessità al progetto. 

All'interno di Forza Italia c'è infatti chi spinge a un'alleanza con la Lega, così come auspicato dal Presidente della Regione Giovanni Toti nel corso dell'ultima visita imperiese. Tra questi c'è sicuramente il nipote Marco, Assessore all'Urbanistica nella giunta Toti, che, contrariamente alle opinioni dello zio, starebbe lavorando per convincere il partito all'alleanza con Chiappori. 

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore