/ POLITICA

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | martedì 08 marzo 2016, 13:29

Elezioni a Diano Marina: entro fine mese il Sindaco uscente Giacomo Chiappori inaugurerà il point elettorale, nella lista alcune donne e si lavora sulle alleanze

Dalla Regione è arrivata la volontà, da parte del Presidente Giovanni Toti, di riproporre la coalizione Lega-Forza Italia, che gli ha permesso di trionfare lo scorso 31 maggio sulla candidata del Partito Democratico Raffaella Paita

Entro fine mese il Sindaco uscente di Diano Marina Giacomo Chiappori e la sua squadra inaugureranno il point elettorale di via Biancheri. La lista è quasi pronta. All'interno sono state inserite alcune donne, quasi tutte neofite della politica, che fanno parte della realtà dianese.

Gli assessori uscenti dovrebbero ripresentare la propria candidatura. L'unica incognita riguarderebbe l'ex Assessore e oggi Consigliere Comunale Bruno Manitta, che prima di decidere se candidarsi o meno preferisce attendere l'esito del procedimento che lo vede indagato per voto di scambio insieme a Chiappori, Cristiano Za Garibaldi, Francesco Bregolin, Domenico e Giovanni Surace e Giovanni Sciglitano. Il 30 marzo verranno sciolte le riserve sul rinvio a giudizio o meno per tutte le persone coinvolte. Su Manitta pesa anche il processo che lo vede imputato con l'accusa di truffa ai danni dello stato, peculato, falso materiale e abuso d'ufficio, la cui prossima udienza è fissata per quest'estate.

Ma se la squadra di "governo" è delineata, non lo sono le alleanze. Dalla Regione è arrivata la volontà, da parte del Presidente Giovanni Toti, di riproporre la coalizione Lega-Forza Italia, che gli ha permesso di trionfare lo scorso 31 maggio sulla candidata del Partito Democratico Raffaella Paita. A Diano Marina però Forza Italia è divisa tra chi sostiene l'alleanza e chi invece opta per la formazione di una lista civica che potrebbe appoggiare il Pd. A questo proposito circolano alcune voci secondo le quali si starebbe pensando di tesserare il vice Sindaco Cristiano Za Garibaldi, ex Alleanza Nazionale, con Forza Italia, proprio per permettere a Chiappori di presentare un suo uomo nel partito di Silvio Berlusconi. L'ipotesi al momento non è però confermata. 

Il Sindaco e i suoi starebbero anche pensando di correre da soli. Dall'altra parte non vedono uno schieramento, e soprattutto un candidato in grado di ribaltare quelli che sembrerebbero i pronostici a loro favorevoli. Tutto ovviamente si giocherà sull'alleanza che alla presentazione delle liste stringerà il Partito Democratico, sul candidato Sindaco e sulla capacità di quest'ultimo di convogliare a sé i voti dei dianesi. 

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore